Qual è il miglior specchio stradale convesso o parabolico? – Recensioni, opinioni, guida e prezzo del 2019

Fai Da Te & Tempo Libero

specchio stradaleLe strade possono diventare pericolose, se non fornite di segnaletica stradale.

Alle volte però questa non è sufficiente, e può capitare che non si abbia una visuale corretta di eventuali macchine in arrivo. Se ad esempio ti dovrai immettere sulla strada principale all’altezza di una curva, dovrà essere presente uno specchio stradale, che ti garantirà un visuale completa di eventuali veicoli in arrivo.

Il loro compito è infatti quello di eliminare gli angoli ciechi. Gli specchi stradali possono essere di vario tipo, realizzati in vari materiali e con o senza bordo di segnalazione.

Di seguito potrai scegliere il miglior specchio stradale che fa per te su Amazon.

Bestseller No. 1
Specchio convesso di sicurezza 60 cm
70 Recensioni
Specchio convesso di sicurezza 60 cm
  • Gli specchi convessi eliminano gli angoli ciechi per veicoli e pedoni...
  • Realizzata con una speciale plastica flessibile, la superficie...
SaleBestseller No. 2
Premium Specchio Convesso, Ø30cm spechietto traffico - specchio...
24 Recensioni
Premium Specchio Convesso, Ø30cm spechietto traffico - specchio...
  • SPECCHIO CONVESSO - Piena visibilità: il trasporto convesso specchio...
  • SPECCHIO STRADALE - Universale: lo specchio convesso qualitativa è un...
Bestseller No. 3
Relaxdays 10023700 Specchio Stradale Convesso 60 Cm, Resistente...
1 Recensioni
Relaxdays 10023700 Specchio Stradale Convesso 60 Cm, Resistente...
  • Visuale migliore: specchio stradale convesso che elimina gli angoli...
  • Versatile: ideale sia per interni che per esterni - ottimo in garage,...
Bestseller No. 4
457123 Traffic Supermarket Wide Angle Security Curved Convex Road...
15 Recensioni
457123 Traffic Supermarket Wide Angle Security Curved Convex Road...
  • 457123 Traffic Supermarket Wide Angle Security Curved Convex Road...
SaleBestseller No. 5
PrimeMatik - Specchio panoramico Stradale Convesso di Sicurezza...
19 Recensioni
PrimeMatik - Specchio panoramico Stradale Convesso di Sicurezza...
  • specchio curvo o parabolica per essere installato su strade pubbliche,...
  • Realizzato in plastica ABS (struttura), policarbonato (specchio...
Bestseller No. 6
Specchio Convesso di Sicurezza, Specchio Panoramico Specchietto...
1 Recensioni
Specchio Convesso di Sicurezza, Specchio Panoramico Specchietto...
  • Lo specchio del traffico grandangolare 100% nuovo di zecca e di alta...
  • È facile da installare e utilizzare fornito con staffe e viti di...
SaleBestseller No. 7
Cablematic Specchio panoramico stradale convesso di sicurezza 60...
37 Recensioni
Cablematic Specchio panoramico stradale convesso di sicurezza 60...
  • specchio curvo o parabolica per essere installato su strade pubbliche,...
  • Realizzato in plastica ABS (struttura), policarbonato (specchio...
Bestseller No. 8
PrimeMatik - Specchio panoramico stradale convesso di sicurezza...
5 Recensioni
PrimeMatik - Specchio panoramico stradale convesso di sicurezza...
  • Specchio convesso per segnali di sicurezza di 45 cm di diametro.
  • Resistente al vandalismo Realizzato in plastica ABS (struttura),...
Bestseller No. 9
JCM-22i Convesso specchio infrangibile traffico, diametro 22 cm,...
28 Recensioni
JCM-22i Convesso specchio infrangibile traffico, diametro 22 cm,...
  • Gli specchi convessi aiutano a vedere ed essere visti in ambienti...
  • Gli specchi convessi rimuovo i punti morti, aumentando la visibilità...
Bestseller No. 10
Specchio panoramico stradale convesso di sicurezza 45 cm
  • Specchio convesso per segnali di sicurezza di 45 cm di diametro.
  • Resistente al vandalismo Realizzato in plastica ABS (struttura),...

Come scegliere uno specchio stradale

Trattandosi di un prodotto che non si acquista troppo spesso, capire come scegliere il miglior specchio convesso può rivelarsi un’operazione difficoltosa.

Per non sbagliare, ed acquistare il giusto modello di specchio stradale giusto devi andare a controllare che questo sia infrangibile, la qualità dei materiali usati per la sua realizzazione e se il supporto sul quale posizionarlo è compreso nel kit di base oppure se dovrai comprarlo separatamente.

Valuta con attenzione questi aspetti e non ti pentirai della scelta fatta.

Infrangibile

Uno specchio parabolico deve sempre essere infrangibile.

Si tratta dei modelli realizzati in policarbonato o in acciaio inossidabile lucidato a specchio. I secondi sono piuttosto costosi, ma andranno a risolverti molti problemi.

Infatti se lo specchio andrà posizionato in zone dove spesso si verificano atti di vandalismo, è meglio andare a sceglierne un modello di questo tipo piuttosto che essere costretti periodicamente a sostituirlo.

Trattandosi di metallo in caso si rovini potrai sempre farlo rilucidare, anche se si tratta di interventi che non sono molto economici.

Inoltre gli specchi infrangibili non si rompono, non rischiando così di ferire nessuno.

Supporto compreso

Gli specchi stradali si posizionano alla sommità di un supporto.

Per prima cosa ti ricordo che se hai necessità di posizionare uno specchio di questo tipo su di una strada pubblica non potrai farlo da solo, ma dovrai fare richiesta alle forze dell’ordine che si occuperanno del posizionamento.

In questo caso non avrai necessità di un supporto, infatti penserà a tutto il comune, ma nel caso in cui invece tu abbia bisogno di utilizzarlo in un area privata dovrai avere a disposizione un palo sul quale fissarlo e se così non fosse dovrai andare ad acquistarne uno.

Qualità dei materiali

Sono i materiali che fanno la differenza tra un buono specchio stradale e uno più scadente.

Ti ricordo che spendere qualche soldo in più, ma dotarti di un prodotto di qualità ti metterà al sicuro da spese continue relative alla manutenzione se non addirittura alla sostituzione dello specchio. Per questo ti consiglio di acquistarne uno realizzato in acciaio inossidabile anche se ha un costo maggiore.

Dai un’occhiata ai modelli di specchio di forma convessa disponibile in commercio e valuta tu fino a quanto sei disposto a spendere per acquistare un prodotto di questo tipo.

Di quali dimensioni ho bisogno?

Tra gli specchi che troverai in commercio ce ne saranno di più grandi e di più piccoli, di forma rotonda o rettangolare.

Per capire quelle che sono le dimensioni giuste per te devi partire da quella che è la collocazione che vorrai dargli.

La distanza tra chi sta seduto al volante dell’auto e lo specchio deve essere di circa 3 metri, ma varierà in base alle dimensioni dello specchio stesso.

Ad esempio se questo è rotondo e misura 300 mm di diametro sono sufficienti 3 metri, che diventano 5 per specchi di 400 mm, 7 per quelli da 500 mm, 11 metri nel caso di prodotti di 600 mm di diametro.

I casi estremi sono 20 metri per gli specchi da 800 mm e 25 metri per quelli da 900. Questo per gli specchi rotondi.

Per quelli rettangolari da 600×400 mm serve una distanza di 9 metri, che per i modelli da 800×600 diventano 20, mentre per quelli da 1000×800 si arriva a 30 metri.

Di quale tipo di materiali sono fatti gli specchi stradali?

specchio convesso

Per la realizzazione degli specchi di questo tipo si possono utilizzare vari materiali.

I più diffusi sono il vetro, l’acrilico, il policarbonato e l’acciaio inossidabile. Ognuno di questi materiali ha dei pro e dei contro, che dovrai valutare per capire quale sarà quello più adatto a te.

Vetro

Il vetro è il materiale principe che viene di solito utilizzato per la creazione degli specchi.

Tra i suoi principali vantaggi c’è quello di riflettere l’immagine in un modo molto chiaro e nitido, garantendo un’ottima visibilità. Di contro però si tratta di un materiale piuttosto fragile, che potrebbe rompersi facilmente.

Se sarà posizionato in strada potrebbe anche essere oggetto di vandalismo se non addirittura, dopo essere stato frantumato, diventare uno strumento pericoloso nelle mani di malintenzionati.

Acrilico

Una possibile opzione per la realizzazione di uno specchio stradale è quella di utilizzare del materiale acrilico.

Si tratta di un prodotto economico, che, proprio per questo, trova un largo impiego. Permette di avere anche una buona visibilità ed è leggero.

Ha però anche degli aspetti negativi, infatti se si dovesse rompere i suoi frammenti sono piuttosto taglienti e per questo motivo ne viene sconsigliato l’uso nelle aree pubbliche.

Esistono però anche delle versioni che sono meno soggette a frammentazione, infatti con il nome di acrilico si intendono un gran numero di prodotti che però sono diversi tra loro.

Policarbonato

Se sei alla ricerca di uno specchio che sia praticamente infrangibile allora devi optare per un modello in policarbonato.

Sono queste delle tipologie di prodotto che hanno una resistenza di ben 200 volte superiore rispetto al vetro, che li rende resistenti anche agli urti. Per questo sono adatti ad essere utilizzati nelle aree a vasta densità di traffico.

Tra gli aspetti negativi c’è però il suo costo, piuttosto alto, a causa del processo di lavorazione complesso. Trattandosi di un materiale che è più morbido del vetro ha una maggiore possibilità di graffiarsi.

Per la pulizia dello specchio vanno utilizzati soltanto acqua pulita ed un panno morbido.

Acciaio inossidabile

Per chi è alla ricerca di un prodotto resistente, indipendentemente da quello che sarà il suo costo, ci sono gli specchi realizzati in acciaio inossidabile.

Si tratta di prodotti molto robusti, ma per ottenerli occorre un processo di lavorazione complesso, che si va a riflettere su quello che è il costo finale del prodotto. Infatti la superficie dell’acciaio va lavorata a lungo per trasformarla in qualcosa di lucido e riflettente, come il vetro o la plastica.

Sono utilizzati spesso in zone ad alto rischio di atti vandalici. La sua superficie, in caso di lesioni, può essere rilucidata.

Dove si utilizzano gli specchi convessi?

Ci sono mille possibili utilizzi per uno specchio convesso.

Fondamentale è che non danneggi la privacy altrui. Può infatti essere posizionato per rendere visibili in modo migliore le auto nel traffico, per aiutare gli automobilisti in fase di parcheggio, ma anche per garantire maggiore sicurezza negli edifici scolastici e per la sicurezza nei negozi.

Se utilizzati per le strade hanno il compito di andare ad eliminare gli angoli ciechi.

Spesso vengono utilizzati anche nei magazzini per evitare che i carrelli, non vedendosi, possano urtare tra di loro.

Nei negozi possono essere utilizzati degli specchi come alternativa ai sistemi di telecamere di vigilanza; possono essere posizionati sia ai soffitti che alle colonne. È il fatto che siano convessi che li rende particolarmente adatti allo scopo, infatti permettono di massimizzare tutta l’area riflessa.

Specchio parabolico e codice della strada

Di certo ti sarà capitato almeno una volta di trovarti ad un incrocio dove la visibilità è davvero scarsa e rischia di provocare pericolosi incidenti.

Da bravo cittadino devi sapere che puoi segnalare questa situazione al tuo comune, che incaricherà i vigili di posizionare, nel caso in cui lo ritenga davvero necessario, uno specchio stradale.

Se vuoi fare richiesta che venga posizionato uno specchio su di una strada privata dovrai fare una domanda scritta al Comando di Polizia Locale o all’URP del tuo comune, utilizzando i moduli prestampati, sul quale applicherai una marca da bollo, dove indicherai il nome del richiedente ed il punto preciso dove far posizionare lo specchio.

Se invierai per posta il modulo ti ricordo che dovrai allegare una fotocopia di un documento di identità. Nel caso in cui la richiesta sia invece fatta per l’installazione su strade comunali allora ti dovrai rivolgere all’URP, segnalando il punto che tu ritieni essere pericoloso.

Una volta che la richiesta sarà stata protocollata interverrà la polizia municipale, che invierà un comando a verificare se davvero l’incrocio che hai citato sia così pericoloso. In caso positivo si occuperà di tutto il settore lavori pubblici del comune, nel caso di strade pubbliche.

In caso di strade private, dopo aver ritirato l’autorizzazione, dovrai occuparti tu di acquistare e installare lo specchio, operazione che deve avvenire alla presenza di un operaio del comune, che deve verificare che tutto avvenga correttamente.

Di norma la polizia risponde alla richiesta in un periodo di 30 giorni, per le strade private e l’autorizzazione va ritirata immediatamente. Per le vie pubbliche i tempi sono più brevi, si parla infatti di 10 giorni.

È arrivato il momento di pensare anche ai costi, infatti se nel caso di istallazioni su vie pubbliche è tutto a carico del comune, nel caso di vie private dovrai pensare tu a tutto. Gli specchi stradali hanno un costo molto vario, che oscilla tra i 30 euro, per salire poi fino ai 600 euro circa per i modelli in acciaio.