I migliori scarponi da caccia

Tempo Libero

scarponi da cacciaPer praticare un’attività come può essere la caccia bisogna dotarsi del giusto equipaggiamento, a partire dagli scarponi da caccia, per potersi muovere nel modo più comodo possibile.

È infatti importante, in queste situazioni, avere ai piedi un buon paio di scarpe, che permettano una perfetta aderenza con il terreno ed evitino che tu possa scivolare e farti del male.

Inoltre, nella pratica della caccia, avrai la necessità di muoverti in modo rapido e cosa se non un buon paio di scarponi potrà andare ad aiutarti a farlo nel modo migliore?

Di seguito potrai scegliere fra i migliori scarponi da caccia su Amazon.

Caratteristiche degli scarponi da caccia

Le scarpe da caccia giuste devono avere delle particolari caratteristiche.

Nella scelta di un buon paio di scarponi dovrai andare a valutare con attenzione degli aspetti. La forma e l’altezza della suola, il suo isolamento dal terreno, il materiale della scarpa, l’affidabilità dei lacci e la praticità nella loro chiusura, sono solo alcuni di quelli che dovrai prendere in esame prima di acquistare il tuo paio di scarpe, di cui non doverti poi andare a pentire in seguito.

Isolamento

Il gusto isolamento è un aspetto che ti garantirà di mantenere sempre asciutto il tuo piede.

Per capire quello che sia il giusto isolamento devi però partire da quella che sarà la stagione durante la quale andrai ad utilizzarli.

Ad esempio se hai intenzione di utilizzare le scarpe con un clima rigido e con temperature al di sotto dello zero, avrai bisogno di un isolamento maggiore, anche a causa della ridotta circolazione sanguigna alle tue estremità.

Se al contrario invece li utilizzerai per un’attività che richiede movimento costante, allora sarà sufficiente un isolamento minore. Per calcolare quello che è il giusto isolamento, devi controllare il suo valore, che è espresso in grammi per metro quadro. Le principali tipologie di isolamento sono le seguenti:

  1. Valori da 0 a 200 grammi. È la scelta per un utilizzo dello scarpone con climi miti, come durante la primavera. Isolamenti di questo tipo sono utilizzati nella caccia al cervo
  2. Valori da 400 ad 800 grammi. Anche questo tipo di isolamento è adatto alla pratica della caccia, ma con climi più rigidi, rispetto al modello precedente
  3. Valori dai 1000 grammi o sopra. Ecco qua la versione più adatta a climi freddi ed alla stagione invernale.

Waterproof

La resistenza all’acqua è una caratteristica che non deve mai mancare in un buon paio di scarpe da caccia.

Una buona impermeabilizzazione è necessaria per chi pratica la caccia in zone umide o paludose, o che svolge attività nelle prime ore del giorno, quando la vegetazione è ancora impregnata di rugiada.

L’uso di stivali in stoffa infatti non sarà consigliato, perché questa si bagnerà velocemente, andando a far arrivare l’umidità fino ai tuoi piedi.

Ti ricordo che se all’impermeabilizzazione si unisce anche una buona traspirabilità le tue estremità te ne saranno riconoscenti. Questi due aspetti si vanno ad unire tra di loro nel Gore-Tex, un tessuto che inoltre ti permetterà una calzata comoda, grazie alla sua elasticità.

Anche un tacco leggermente rialzato sarà un altro punto a favore verso un migliore isolamento dall’umidità. Waterproof è una garanzia che ti permetterà di tenere i tuoi piedi in salute.

Altezza dello scarpone

Gli scarponi da caccia possono essere di varia altezza.

Per scegliere quella giusta devi partire pensando alle attività per le quali li andrai ad utilizzare. Un modello che arrivi all’altezza della caviglia ti permetterà di muoverti con il massimo della libertà e soprattutto in modo molto comodo.

Se invece il loro uso sarà legato ad attività dove la pressione sulle caviglie sarà maggiore, allora scegline un modello che arrivi sopra la caviglia stessa. L’altezza media varia tra i 6 e i 18 pollici, corrispondenti a 15-45 cm circa.

Suola

Le suole, siano esse interne che esterne, sono di vitale importanza nella scelta del giusto paio di scarponi.

Il loro compito è infatti quello di mantenere il piede nella posizione corretta. Una più sottile permetterà una maggiore flessibilità, che renderà le tue battute di caccia un’esperienza unica.

Scegliere la suola giusta per te ti permetterà di muoverti in tutta comodità, anche se ti starai spostando con un pesante zaino posizionato sulle tue spalle.

Lacci

L’allacciatura tipica degli scarponi da caccia di solito arriva al di sotto della caviglia.

L’importante è però che diano il giusto supporto. Ce ne sono di versioni che si allacciano all’altezza della caviglia, ma ne esistono anche di altre varianti che si bloccano più in alto.

Un’allacciatura alta andrà a tutelare la tua salute soprattutto se andrai a muoverti su terreni sconnessi e dove sarà difficile riuscire a mantenere la stabilità.

Materiale

Uno degli aspetti più importanti da valutare nella scelta degli scarponi da caccia è il loro materiale.

In commercio ne troverai di molte varianti, realizzate in pelle, in tela, in Gore-Tex, in tessuto scamosciato, in gomma ed in nylon, ognuna delle quali ha in se dei pro e dei contro.

Pelle

È la pelle il materiale più tradizionale che viene utilizzato per la realizzazione di scarpe da caccia.

Questo materiale è bello, resistente all’umidità e garantisce una rigidità ottimale ai tuoi piedi. Di contro però, non si tratta di un materiale traspirante.

Tela

Un’altra opzione per la realizzazione di scarponi per la caccia è la tela.

La tela è molto leggera, ma si bagna facilmente. Dalla sua ha però che si riesce ad asciugare in modo rapido e soprattutto garantisce ai tuoi piedi un’ottima traspirazione.

Gore-Tex

Impermeabili al 100% e che garantiscono caldo e buon sostegno ai tuoi piedi, sono gli stivali in Gore-Tex.

Di contro però sono poco flessibili e possono essere fin troppo caldi nel caso in cui si usino per lunghe camminate.

Scamosciato

Questo materiale è di certo bello a vedersi, ma forse poco pratico per attività come la caccia.

Infatti il tessuto scamosciato si rovina con l’acqua e non è molto pratico da pulire.

Gomma

Gli scarponi in gomma sono quelli più semplici e dal costo più economico.

Vengono infatti utilizzati per un gran numero di attività, grazie al loro alto grado di impermeabilizzazione. Come svantaggio c’è però il loro basso livello di traspirazione.

Nylon

Un altro materiale utilizzato per realizzare scarponi per la caccia è il nylon.

Si tratta di un materiale che conferisce agli scarponi leggerezza, traspirabilità e comodità, ma che però non è adatto ad essere utilizzato con climi freddi.

Comodità

Gli scarponi da caccia devono essere comodi da indossare.

Tieni presente, al momento della scelta della taglia, che li indosserai con calzini più spessi rispetto a quelli che indossi di solito. La comodità resta però un fatto puramente soggettivo, quindi dovrai essere tu a capire se uno scarpone alto per te sia comodo da portare per tutto il giorno, o se sia invece meglio ripiegare su un modello che presenti un’allacciatura più bassa.

Alcune caratteristiche dello scarpone, anche se utili per lo svolgimento di alcune attività, diventeranno dannose se per te queste scarpe saranno troppo scomode da indossare.

Ventilazione

La ventilazione, all’interno dello scarpone, è una caratteristica importante da valutare.

Infatti non sarà piacevole avere sempre i piedi sudati e accaldati, cosa che accade nelle calzature realizzate con materiali poco traspiranti. Oltre che trattarsi di comodità si parla anche di igiene, infatti un piede che emanerà cattivo odore renderà tutta la parte interna dello scarpone difficile da pulire.

Ti ricordo anche che un ambiente umido favorisce anche il proliferare di funghi e micosi.

Design e stile

Anche se lo scarpone da caccia è un prodotto che si usa in occasioni particolari, anche l’occhio vuole la sua parte.

In commercio infatti si trovano diversi modelli di scarponi dove i più diffusi, oltre che i modelli da caccia, sono quelli da montagna e le versioni tuttofare.

Scarponi da montagna

Per chi cerca degli scarponi da utilizzare in montagna, la prima cosa da valutare è la loro leggerezza.

Infatti un peso ridotto permetterà di muoversi meglio. Accanto a questo aspetto c’è poi quello della suola, che negli scarponi da montagna, deve permettere un’alta aderenza con il terreno.

Di solito sono alti, con allacciatura all’altezza della caviglia, che permette di utilizzarli con sicurezza anche quando si ha un pesante zaino sulle spalle.

Scarponi tutto fare

Una versione diffusa di scarponi è quella che prende il nome di tuttofare.

Si tratta di prodotti molto versatili, che si adattano bene praticamente ovunque, durevoli e con una suola che permette una buona aderenza al terreno.

Le loro suole sono pesanti e spesse e garantiscono un buon isolamento, in caso di utilizzo in ambienti umidi o paludosi. Danno un buon sostegno all’altezza della caviglia. Sono il design di scarpone più diffuso.

Scarponi da alta montagna

Gli scarponi da alta montagna, sono quelli consigliati a cacciatori ed escursionisti estremi.

Permettono una perfetta aderenza anche su terreni scoscesi, ed evitano a chi li indossa di incorrere in pericolosi infortuni all’altezza della caviglia. Questi scarponi ti permetteranno di passare su vari tipi di terreno, senza doverti cambiare le scarpe, vista la loro grande versatilità.

Sono robusti e durano molto nel corso del tempo.

Prezzo

Un ultima domanda che ti starai facendo, prima di acquistare il tuo paio di scarponi sarà “quanto costano?”

Il prezzo di un paio di scarponi per la caccia varia in base a molti fattori, come il materiale utilizzato, ma soprattutto in base a quello che è il loro brand.  In commercio infatti ne troverai tantissime versioni che oscilleranno, anche di molto, in fatto di costo.

Altri fattori da considerare

Oltre che alle classiche caratteristiche di un paio di scarponi da caccia, ci sono anche altri aspetti da andare a valutare prima di fare la scelta definitiva circa il modello da acquistare.

Valuta con attenzione che la misura che hai scelto sia davvero adatta al tuo piede. Infatti se dovessero calzarti in modo scomodo non riusciresti a camminare bene, rischiando così di cadere, specialmente muovendoti in discesa.

Una volta indossati per la prima volta avranno bisogno di un periodo di rodaggio, per andare ad adattarsi perfettamente con quella che è la forma del tuo piede; questo potrà essere più lungo, in caso di prodotti realizzati con materiali più duri.

Per poter usufruire dei servizi dei tuoi scarponi per lungo tempo dovrai prenderti cura di loro, infatti, ad esempio, la pelle dovrà essere asciugata con cura dopo un utilizzo in ambienti umidi.

Nel caso in cui tu abbia acquistato degli scarponi realizzati con un materiale poco traspirante, potrai cercare di risolvere il problema legato al ristagno dell’umidità, attraverso l’utilizzo di un buon paio di calzini.

In commercio ne troverai di alcuni che garantiranno ai tuoi piedi, nonostante tutto, la possibilità di rimanere sempre a temperatura giusta. Così facendo non dovrai neppure preoccuparti dei cattivi odori.

Stivali da caccia

Gli stivali da caccia sono la valida alternativa agli scarponi, quando ti troverai a muoverti in ambienti come le paludi o gli acquitrini.

Quelli migliori sono quelli che sono realizzati con gomma vulcanizzata. Questo è un processo di polimerizzazione, che permette, tramite il calore, di aggiungere zolfo alla gomma.

In questo modo si ottiene una sostanza molto robusta, ma che allo stesso tempo è elastica. Una striscia di gomma va a rinforzare la zona di attacco di tacco e punta, per rendere più facili attività come lo scavo e l’arrampicata.

I modelli migliori sono quelli che arrivano a coprire anche la caviglia, che danno così, a chi li indossa, una maggiore protezione, oltre che un miglior sostegno durante la marcia. Le versioni più tecniche hanno un rivestimento in neoprene e una soletta di feltro, che crea una barriera contro il freddo estremo.

In alcuni modelli è presente anche un’intersuola in EVA, che funziona come cuscinetto tra i piedi e le caviglie, come accade anche nelle calzature usate per la corsa. Punta in acciaio e resistenza all’acqua sono altri due aspetti che non devono mai venire a mancare negli stivali da caccia.

Quando non in uso vanno conservati in ambienti freschi ed asciutti per evitare che la gomma si deteriori.

Scarponi da caccia o scarponi da montagna?

Per capire se sia meglio scegliere scarponi da caccia piuttosto che scarponi da montagna leggi qua.

I primi sono più specifici per il loro uso, mentre le scarpe da montagna si diversificano in base al loro peso. Infatti mentre gli stivali da caccia si distinguono in base agli ambienti dove saranno usati (stivali in gomma vs modelli classici), gli scarponi da montagna puntano soprattutto sul dare al piede il giusto sostegno.

Lascia un commento:

Leave a Comment: