Quali sono i migliori letti a castello per adulti e bambini? – Recensioni, opinioni, guida e prezzo del 2018

Casa & Cucina

letti a castelloIl sogno di ogni bambino è quello di avere nella sua camera dei letti a castello.

Anche i genitori apprezzano molto questo tipo di prodotto, che permette di andare a sfruttare meglio gli spazi a disposizione nelle camerette.

Infatti, specialmente nel caso in cui queste siano di dimensioni ridotte, potrebbe essere difficoltoso riuscire a posizionare due lettini, uno accanto a l’altro.

Si tratta di un prodotto che non avrai difficoltà a trovare in commercio.

Ce ne sono di modelli dal design particolare e di altri invece più classici.

Quali sono i migliori letti a castello?

Bestseller No. 1
Letto a Castello Bianco con Rete a Doghe completo di 2 Materassi...
34 Recensioni
Letto a Castello Bianco con Rete a Doghe completo di 2 Materassi...
  • Letto a castello scomponibile in 2 lettini singoli. Dotato di scaletta...
  • 2 Materassi in Waterfoam 80x190 spessore 14cm densità 30...
Bestseller No. 2
LETTO A CASTELLO SCOMPONIBILE NERO CON RETE A DOGHE 80X190
33 Recensioni
LETTO A CASTELLO SCOMPONIBILE NERO CON RETE A DOGHE 80X190
  • Letto a castello scomponibile in 2 lettini singoli (vedi foto). Dotato...
  • Completo di 2 reti con 13 doghe in multistrato montate su supporti in...
Bestseller No. 3
AVANTI TRENDSTORE - Anke - Letto a castello in legno di pino...
3 Recensioni
AVANTI TRENDSTORE - Anke - Letto a castello in legno di pino...
  • Avanti Trendstore
  • Letto a castello in legno con 1 scaletta, si puó trasformare in 2...
Bestseller No. 4
Polini Kids letto a castello 5000 Bianco 1576.9
4 Recensioni
Polini Kids letto a castello 5000 Bianco 1576.9
  • Polini Kids letto a castello Polini Simple 5000 in bianco,1576.9.
  • Dimensioni del letto:(AxLxL) 174,5 x 197,4 x 136,9 cm.
Bestseller No. 5
Filoben Letto a Castello Bianco con Rete a Doghe Ortopedico...
27 Recensioni
Filoben Letto a Castello Bianco con Rete a Doghe Ortopedico...
  • Letto a Castello 2 posti Rete a Doghe ortopediche 80x190 standard lo...
  • Ingombro totale cm 80 x198 tolleranza 1 cm alto 150

Struttura del letto a castello: spazio e misure

Per capire quanto spazio sia necessario avere a disposizione per posizionare un letto a castello, vanno valutati due aspetti, dimensioni della stanza e l’altezza del soffitto.

È infatti necessario che si possa stare seduti in modo confortevole, sul letto posizionato più in alto, senza rischiare di sbattere la testa contro il soffitto.

Per capire invece quanto spazio sarà necessario per la struttura dovrai valutare in base a quelle che sono le dimensioni del letto, se singole, doppie o ad una piazza e mezzo.

Letto a castello una piazza e mezza

Una dimensione che sta tra la misura singola ed il matrimoniale, è quella ad una piazza e mezza.

Sono la versione più adatta da essere utilizzata con bambini un po’ più grandicelli, se non addirittura per persone adulte. Essendo più grandi della versione singola, necessitano di uno spazio maggiore a loro disposizione.

Letto matrimoniale a castello

Nel caso dei letti matrimoniali a castello si parla di strutture dove il letto più grande è posizionato sotto, mentre il singolo sopra.

Sono la scelta ideale da fare per avere a disposizione una soluzione che permetta di unire un comodo letto matrimoniale ed un secondo letto più piccolo, dove potersi rilassare.

Infatti questo potrebbe essere utilizzato anche come una specie di sofà da soppalco, che non necessariamente deve avere la funzione di letto.

Letto a castello 3 posti

Una soluzione particolare da usare nella cameretta dei bambini è quella offerta da un letto a castello triplo.

Sono la scelta migliore per chi ha 3 bambini e vuole o deve metterli a dormire tutti nella stessa stanza. In questo modo i piccoli potranno infatti essere controllati in modo migliore.

Esteticamente sono identici ai classici letti a castello, ma si diversificano per il fatto che anziché avere solo due letti sovrapposti tra loro, ne presentano un terzo, che viene posizionato, quando non in uso, sotto il letto inferiore.

Controllane le dimensioni, specialmente in larghezza, per valutare se siano adatte ai tuoi spazi.

Per chi?

Quali sono le categorie per le quali si utilizza il letto a castello?

I bambini sono la prima che viene alla mente, ma ce ne sono anche per adulti. Nei modelli da ragazzi sono inserite nella struttura anche delle scrivanie, mentre per i più piccoli ci possono essere anche degli scivoli.

In base ai destinatari possono avere look molto diversi, da quelli più colorati e personalizzati a delle versioni classiche.

Per bambini

I modelli per i bambini devono essere si carini o dal design particolare, ma soprattutto devono essere sicuri.

Infatti il piccolo amerà arrampicarsi su per la scala della sua struttura, per giocare, e proprio per questo motivo i suoi materiali devono essere robusti.

Per la tranquillità di mamma e papà devono essere presenti delle spondine di sicurezza, per evitare che il bambino che dorme nel letto posizionato in alto, possa cadere, agitandosi durante il sonno.

Anche la scaletta deve essere solida e poter essere posizionata in modo saldo, agganciata alla struttura del letto. Un buon letto a castello per bambini ha anche una rete di ottima qualità meglio se di tipo ortopedico.

Per adulti

Un’altra interessante versione di letto a castello è quella destinata agli adulti.

Questi possono essere di varia tipologia.

Una particolare è quella dei letti a scomparsa, che possono essere ripiegati verso la parete, quando non in uso, e che si presentano come un letto a castello, anche se senza struttura, una volta aperto.

Altre versioni sono invece quelle classiche, con letti sovrapposti, ma di dimensioni più grandi rispetto alla versione per bambini. Anche le linee sono più tradizionali.

Sono i letti maggiormente utilizzati da chi ha intenzione di andare a posizionarli in case di campagna, dove gli spazi a disposizione hanno dimensioni molto ridotte e che quindi necessitano di soluzioni alternative per sfruttare al meglio gli spazi a disposizione.

Camerette a castello divertenti

Per dare un tocco in più di colore alla cameretta del tuo bambino potresti optare per un letto a castello dalla forma particolare.

Sono una soluzione che darà agli ambienti un look alternativo e che stimolerà al massimo la fantasia dei più piccoli.

Ne troverai anche a forma di capanna, per un look rustico. Sono disponibili in molti colori.

Con scrivania

Una versione interessante di letto a castello è quella dove è presente anche una scrivania.

Sono conosciuti anche con il nome di letti a soppalco, dove si offre la possibilità di utilizzare lo spazio al di sotto del letto, per poter posizionare una scrivania od un tavolo per le tue attività creative. Sono una delle migliori soluzioni per ragazzi ed adolescenti, che hanno poco spazio a disposizione nella propria stanza per posizionare tutti i mobili dei quali hanno bisogno.

Con lo scivolo

I più piccoli andranno ad apprezzare al meglio i modelli di letti a castello con scivolo.

Potranno infatti salire sul letto posizionato in alto, per mezzo di una classica scaletta, ma per scendere utilizzeranno uno scivolo personale, posizionato direttamente nella loro cameretta.

Ci sono letti di questo tipo in stile castello o nave dei pirati.

Pensa a che bell’inizio di giornata per il tuo bambino poter utilizzare lo scivolo appena sveglio per scendere dal suo letto!

Quale tipo di materiale

I letti a castello possono essere di vari tipi, che si diversificano anche per il materiale utilizzato per la loro realizzazione.

I materiali che si possono utilizzare per la loro costruzione sono il legno ed il ferro, entrambi validi, anche se con una resistenza e una manutenzione diversa. Quelli in legno sono i più adatti ad un ambiente rustico, mentre le versioni in metallo ad uno più moderno.

In legno

I tipi di legno che possono essere utilizzati per la realizzazione di letti a castello sono vari.

I più usati sono quelli di ciliegio o di pino, che si caratterizzano per un’estrema robustezza, associata ad una texture bella da vedere.

Proprio la resistenza di questi materiali faranno del letto a castello un prodotto che rimarrà inalterato per molti anni. Però anche l’uso del legno ha dei punti deboli.

Infatti i letti a castello creati con questo materiali saranno quelli più difficili da spostare, quelli che una volta posizionati richiederanno molto sforzo per poter essere posizionati altrove. Il look di questi letti è però davvero molto particolare ed è difficile resistere al loro fascino.

In ferro

Un altro materiale che si usa di frequente per realizzare letti a castello è il ferro.

Di solito hanno una struttura costituita da tubolari, che vanno a rendere il letto un oggetto che può essere spostato in modo piuttosto semplice.

Sono anche molto più a buon mercato, rispetto alle versioni in legno.

Hanno però anche degli svantaggi, infatti richiedono di manutenzione, perché la superficie metallica potrebbe rovinarsi con il tempo. Inoltre quando sposterai la struttura del letto, anche per le pulizie quotidiane, questa, strisciando sul pavimento, produrrà un suono acuto e sgradevole.

Esteticamente questi sono i prodotti più adatti ad essere posizionati in camerette dallo stile più moderno e minimalista. Il metallo, come il legno, può essere trattato e colorato.

Altri tipi di letto a castello

Oltre ai classici letti a castello, che tutti noi conosciamo, in commercio ce ne sono anche delle altre tipologie, più particolari.

Ci sono infatti letti a scomparsa, divani letto a castello, letti scorrevoli o letti a castello bassi. Sono tutti prodotti di qualità, ma che vanno a ricoprire esigenze più specifiche, per le quali i modelli classici non sarebbero il prodotto più adatto da acquistare.

Di color bianco

Sono i letti di colore bianco quelli più apprezzati da chi cerca qualcosa di classico.

Possono essere realizzati con cassettiere posizionate nei gradini della scaletta, o essere invece più classici.

Restano però la soluzione migliore per chi è alla ricerca di qualcosa di funzionale, ma che abbia un colore che non vada ad impattare troppo violentemente con quello che è l’arredamento del resto della cameretta…e se un domani ne vorrai cambiare il colore, potrai sempre andare a tingerla del colore che più ti piacerà.

Divano letto a castello

Ecco qua la soluzione migliore per le case di dimensioni ridotte o per gli open space.

Una volta chiuso, il divano letto a castello, si presenta come un classico divano, ma è aprendolo che si compie la magia e si ottiene non solo un letto, ma un letto a castello.

Di solito il letto superiore si ottiene andando a ruotare verso l’alto la parte attaccata al bracciolo laterale. Una volta posizionato, la struttura viene bloccata con delle barre di sicurezza.

Quando non è in uso è in tutto e per tutto come un divano, che racchiude al suo intero anche la scaletta, che ti servirà per salire poi sul letto posizionato in alto.

Non sei convinto della stabilità di questo prodotto? Non devi esserlo perché la sua struttura riesce a sorreggere anche fino a 130 kg di peso, sul letto posizionato più in alto.

Letti a castello a scomparsa

Hai presente le brandine che possono essere richiuse semplicemente spingendole verso il muro? Ecco questi sono i letti a scomparsa.

Quando ce ne sono presenti più di uno, posizionati uno sopra all’altro, si parla di letto a castello a scomparsa. Ce ne sono anche di versioni posizionate all’interno di strutture, simili a scaffali.

Per poterli agganciare è però indispensabile sia fissato, sulla parete, un apposito aggancio, che avrà anche la funzione di sorreggere il letto una volta aperto. Questo meccanismo va fissato in modo saldo, per essere sicuri che non ceda in modo improvviso, diventando pericoloso.

Letto a castello scorrevole

La tipologia dei letti a castello scorrevole è un’altra variante molto interessante che ti consiglio di prendere in esame al momento della scelta.

In pratica il letto che si trova posizionato più in basso, viene estratto da quello superiore, come un cassetto. Durante il giorno potrai poi andare a riposizionarlo in alto, in modo da renderlo invisibile.

Ce ne sono anche di varianti dove questo meccanismo ti permetterà di avere a disposizione tre letti, anziché di due soltanto, infatti il letto aggiuntivo si troverà posizionato in questo caso, al di sotto del letto, posizionato in basso.

Letto a castello basso

Il letto a castello basso a priva vista sembra come un letto classico.

In realtà ne presenta un secondo posizionato al suo interno, che viene fatto scorrere lateralmente per poterlo estrarre.

È una versione molto adatta a camerette di dimensioni ridotte, ma dove i genitori non vogliano andare ad utilizzare un letto a castello di tipo classico.

Infatti con le versioni basse, il bambino non correrà il rischio di cadere e farsi male, dal momento in cui il suo letto sarà alla stessa altezza di quello che lo andrà a contenere, forse anche un po’ più basso.

Da non dimenticare la scaletta!

Un accessorio che non deve mai mancare a chi ha un letto a castello è la scaletta.

Di solito viene fornita insieme alla struttura stessa del letto, ed ha una linea che segue lo stile ed i colori di quest’ultima, quasi da non far avvertire che si tratta di un pezzo a se stante.

Nel caso in cui non dovesse essere fornita ricordati sempre di acquistarla, perché se il bambino dovesse salire o scendere dal letto senza utilizzarla, potrebbe andare a cadere e farsi male.

Fondamentale è la sicurezza

Spesso i bambini vedono i letti a castello quasi come dei giochi.

In realtà non lo sono e se non si vanno a rispettare delle regole in fatto di sicurezza, possono anche diventare qualcosa di potenzialmente pericoloso. Vediamo insieme come avere un letto che sia il più sicuro possibile.

  • Nella fase di montaggio, segui le istruzioni in modo scrupoloso
  • L’utilizzo di sponde, per entrambi i lati del letto, è indispensabile per evitare cadute. Usa sempre materasse la cui struttura resti sempre almeno 12-13 cm al di sotto del bordo della sponda
  • Per la scelta di reti e materassi non improvvisare, ma utilizza sempre i prodotti che sono consigliati del costruttore del letto a castello. Infatti, ad esempio, non sono mai consigliate materassi con uno spessore che superi i 20 cm.
  • Il letto superiore va utilizzato soltanto a partire dai 6 anni di età e non deve essere utilizzato da più di un bambino per volta
  • La scala per salire deve essere stabile e posizionata in modo saldo. I suoi gradini devono essere abbastanza grandi da consentire salita e discesa agevoli

Illustra al tuo bambino quelli che sono i rischi che potrebbe correre se usasse il letto a castello in modo improprio. Anche se ai tuoi occhi è piccolo, è abbastanza grande da capire che cosa potrebbe accadergli se non si comportasse in modo corretto.

Prezzi e offerte

I prezzi dei letti a castello sono vari.

Spesso on line troverai disponibili delle buone offerte, che ti permetteranno di portarti a casa un letto a castello a poco più di 200 euro.

Se invece avrai necessità di acquistarne una versione particolare o dal design più ricercato allora i prezzi potranno salire.

Spesso infatti è il fattore estetico che va a giocare molto sul prezzo finale; l’uso di legni di alta qualità o di strutture in ferro battuto danno un tocco in più al prodotto, ma hanno anche un costo, alle volte anche piuttosto elevato.

Pro

Le camerette a castello hanno indubbiamente dei vantaggi.

I più importanti sono:

  • La possibilità, per ogni bambino, di avere un suo letto, anche quando lo spazio a disposizione all’interno della casa è ridotto al minimo
  • Una maggiore quantità di spazio a disposizione. In camere piccole, se tu andassi a posizionare due letti, lo spazio a disposizione per posizionare altri mobili o per permettere al tuo bambino di giocare sarebbe davvero troppo poco
  • Nel caso tu abbia due bambini piccoli e voglia lasciarli dormire nello stesso letto, al momento in cui uno si dovesse svegliare, anche l’altro lo farà e non sarà facile far riaddormentare due bambini nel cuore della notte. Meglio optare per letti separati
  • Se tu dovessi cambiare casa ed acquistarne una più grande, che ti permetta di avere due letti, devi sapere che il letto a castello si può smontare, ottenendone due singoli

Contro

I letti a castello non sono però un prodotto privo di aspetti negativi.

I principali contro di questo prodotto sono:

  • Tutti i rischi connessi con l’uso di un letto che è posizionato in alto. Quindi rischi di cadute o incidenti legati all’uso della scaletta. Un uso corretto però andrà a diminuirli in modo sensibile
  • Rifare i letti e cambiare le lenzuola potrà essere difficoltoso, specialmente per la cuccetta superiore
  • Il bambino potrebbe, stando sul letto in alto, andare a cercare di afferrare il lampadario o le tende e potrebbe farsi male. Vigila sempre, se hai questa paura
  • Nel caso in cui il tuo bambino si dovesse svegliare nella notte e dovesse cercare di scendere dal letto, mentre è ancora assonnato, potrebbe scivolare dalla scala
  • Ultimo aspetto negativo, anche se meno pericoloso, è che il letto alto, per le mamme, sarà difficile da raggiungere per dare il bacio della buonanotte al loro cucciolo