Miglior visore notturno

Tempo Libero

visore notturno

Per riuscire a vedere in modo chiaro, anche quando ormai è buio pesto, servono dei prodotti speciali, uno di questi è il visore notturno.

In commercio ce ne sono di 1 generazione, 2 generazione, 3 generazione, 4 generazione e 5 generazione. Questa evoluzione è legata al miglioramento delle caratteristiche tecniche del prodotto, nel corso degli anni. L’uso di un visore termico ti sarà utile in campeggio, a caccia, ma anche se il tuo hobby è quello di andare ad osservare gli animali notturni o più semplicemente le stelle.

Di seguito potrai scegliere il miglior visore notturno su Amazon.it

Cannocchiale ottico HD per visione diurna e notturna 16x52, per...
  • Design impermeabile: lo specchio è rivestito di azoto ad alta...
  • Messa a fuoco semplice ideale per golf, campeggio, escursionismo,...
Boblov Bestguarder WG-50, visione notturna a infrarossi HD 720P...
  • 2, 500 milioni di pixel, supporto integrato, 1,5 ", colori schermo LCD...
  • 4, distanza di osservazione ( luce ambiente ): 2 m-∞; distanza...
Bresser Visore notturno digitale binoculare 3x20
  • Ingrandimento: 3x (6x con lo zoom digitale)
  • Portata dell'illuminazione a infrarossi: 100 m
Bushnell Equinox Z 6X50 Visore Notturno
  • Strumento ottico: monocolo per visione notturna con un ingrandimento...
  • Portata: 300
Evolva Future Technology T20 IR 38 millimetri lente a infrarossi...
  • INVISIBLE LIGHT IR: Evolva T20 non è una torcia elettrica normale con...
  • LONG RANGE ILLUMINAZIONE: Evolva T20 utilizza il LED a infrarossi nero...
Boblov Bestguarder WG-50 a raggi infrarossi di visione notturna...
  • 1, Bestguarder WG-50 è un sistema di visione notturna digitale...
  • 2, 500 milioni di pixel, built-in schermo LCD a colori da 1,5 pollici...
Bresser Visore notturno digitale 3x14 con funzione di ripresa
  • Ingrandimento: 3x / Zoom digitale: 2x / Diametro dell'obiettivo: 14 mm
  • Campo visivo a 1000 m: 245 m / Sensore CMOS / Trattamento completo,...
Spy Gear 6021569 - Spy Night Scope Visore Notturno
  • 2,5 x red-tinted sorveglianza lenti.
  • Stealth fascio luce interruttore a pop up il faretto e aumentare la...
Binocolo professionale per Birdwatching 8x35 visione notturna...
  • 1. High quality lente : Utilizzare Ottica temprata rosse per garantire...
  • 2. Visual portata fino a 3000 metri, 8 ingrandimenti, si può vedere...

Tipologia di visore notturno

Se vuoi acquistare un prodotto che ti permetta di vedere chiaramene anche al buio, il punto da cui devi partire è quello relativo alle tipologia di quelli che ne esistono in commercio.

I più comuni sono gli occhiali, che hanno il grande vantaggio da lasciare libere le mani di chi li indosserà. Ti permetteranno di avere una visione ottimale anche se fuori è molto buio o c’è una nebbia fitta, quindi sono anche adatti per la guida. C’è anche però un piccolo difetto, infatti nella maggior parte dei casi non sarà presente nessun meccanismo che ti permetta di ingrandire la visuale.

Il binocolo notturno è una scelta migliore, infatti con questo prodotto riuscirai ad avere una visuale migliore, che vada a conservare tutta la profondità di campo. Spesso vengono utilizzati da chi pratica la navigazione notturna.

C’è poi il cannocchiale notturno, un visore di qualità e che si distingue per le sue dimensioni, piuttosto ridotte, che ti permetteranno di trasportarlo anche tenendolo in tasca. Vengono spesso utilizzati anche dalle forze dell’ordine per operazioni di sorveglianza notturna.

Un visore particolare è quello che viene utilizzato con le macchine fotografiche.

Insomma la scelta è davvero ampia e troverai facilmente in commercio questi prodotto, disponibili in varie fasce di prezzo.

Come funzionano i visori notturni

Ti starai chiedendo come possano, dei visori notturni, rendere possibile la visione così nitida, anche in caso di scarsa visibilità.

Possono andare a sfruttare due diverse tecnologie, esiste infatti il visore che usa il calore e quello che va ad ampliare la luce.

  • Amplificazione della luce. È questa la tecnologia utilizzata quando il buio è davvero tanto e riesci a malapena a vedere oltre il tuo naso. Va a lavorare sfruttando la poca luce presente, come quella delle stelle o della luna e va ad amplificarla, utilizzando anche quella luce, con uno spettro molto basso, che è invisibile all’occhio umano. Questa azione viene fatta in modo attivo, usando una fonte di luce presente nel visore, oppure passivamente, quando si basa solo sulla luce ambientale.
  • Quando un visore è ad infrarossi questo funziona mettendo in evidenza il calore emanato dagli animali, dalle persone o dagli oggetti. Con il visore vedrai infatti lo spettro di luce infrarossa, invisibile ad occhio nudo. In pratica il visore metterà in evidenza il calore e tu vedrai una sagoma di quello che hai di fronte. Queste immagini sono dette termogrammi.

Andiamo adesso a conoscere meglio, attraverso le recensioni, alcuni modelli di visore notturno.

Pulsar Digiforce 87OVS

Il suo tubo è di generazione 1+, il suo zoom di 6,5x e viene fornito con un obiettivo della dimensione di 50 mm. Ti permetterà un’osservazione da una distanza massima di 300 m, e con un distanza minima di messa a fuoco di 5m. La risoluzione della camera è di 640×480 pixel ed il visore montato è di tipo CMOS 1/3”.

Potrai vedere l’immagine su di uno schermo LCD, dalle dimensioni di 0,35 pollici. L’autonomia del visore è di 10 ore, se utilizzato senza infrarosso e di 3 ore circa se invece utilizzato con.

Il visore ha presente l’aggancio per il treppiede e viene venduto corredato di tracolla, panno per la pulizia delle lenti, tappo per la lente e con un astuccio per il trasporto, che ha presenti delle imbottiture di sicurezza.

Boblov Bestguarder WG-50

Si tratta di un modello di visore notturno ad infrarossi. Il prodotto ha una risoluzione di 2500 milioni di pixel, ed è corredato da uno schermo LCD HD 720P, e di una videocamera per fare registrazioni. Le distanze ottimali di osservazione sono 4m, con luce ambientale e di 2 m con ambienti completamente bui.

Il suo sensore è CMOS, che permette di avere una grande risoluzione nella riproduzione dell’immagine, che non si distorce sui bordi. Offre diversi tipi di utilizzi come quello per la caccia, quello per il campeggio, quella per il softair e tante altre ancora. Il visore monta una scheda di memoria micro SD, espandibile fino a 32GB.

È presente, nel kit di base, una borsa per il trasporto ed un aggancio per il treppiede.

Boblov Bestguarder WG-50, visione notturna a infrarossi HD 720P...
  • 2, 500 milioni di pixel, supporto integrato, 1,5 ", colori schermo LCD...
  • 4, distanza di osservazione ( luce ambiente ): 2 m-∞; distanza...

Cannocchiale notturno Yukon Optics NV 5×60

È uno dei migliori cannocchiali di questo tipo che troverai in commercio. Il suo obiettivo ha un’ottica di 60 mm, che ti permetterà di avere un ingrandimento degno di nota. La risoluzione è di circa 40 linee/mm, grazie ad un ingrandimento di 5x. Potrai così vedere bene anche fino a 180 m di distanza, cosa che ti sarà utile anche se lo utilizzerai per la caccia.

Le batterie sono incluse, ma si consiglia sempre di averne una seconda nel caso la principale si scarichi. Il suo infrarosso è ottimo e non va a disturbare gli animali. Se ne consiglia l’uso per distanze che non superino i 50 m quando la luce è fioca.

E’ presente la doppia messa a fuoco che per i primi utilizzi, può essere scomoda.

Visore Notturno Bushnell Equinox Z 6X50

Ha un campo visivo che va da 100 m, massima, a 6 m, per la minima. Non è un binocolo, ma si tratta di un monocolo per visione notturna, che permette di avere un ingrandimento massimo di 6x. Monta un obiettivo di 50 mm, quindi una lente piuttosto funzionale.

La portata del monocolo è di 300 metri. Il suo colore è nero, in plastica, e la sua forma è ergonomica, che ne facilità l’uso anche in condizioni estreme. Per funzionare utilizza 4 batterie AA. Il visore ti permetterà anche di fare filmati, che andranno in memoria nella sua scheda SD. La visione con luce diurna è a colori, mentre la notturna è in bianco e nero.

Questo prodotto non è consigliato a chi ha un budget basso da spendere.

Bushnell Equinox Z 6X50 Visore Notturno
  • Strumento ottico: monocolo per visione notturna con un ingrandimento...
  • Portata: 300

Visore National Geographic 9075000 NV

Partiamo nella descrizione di questo visore, da quello che è il suo ingrandimento, che è di 3x.

L’illuminatore ad infrarossi ti offre la possibilità di avere un campo visivo di 60 metri. Le dimensioni del diametro dell’obiettivo sono di 25 mm. Non si tratta di un binocolo, ma è un monocolo, che usa un tubo ad alta visione notturna, per amplificare la luce. Anche la sua maneggevolezza è estrema, grazie anche ad un peso ridotto, che non andrà a stancare le tue braccia.

Oltrepassati i 20 metri, la visione diventa meno ottimale, ma fino a quella distanza si ha una buona visuale. I materiali utilizzati per la sua realizzazione sono di qualità. Viene venduto corredato di un pratico astuccio dove riporlo quando non in uso.

Bushnell Night Watch 2X24mm

Questo visore, dalla struttura di monocolo, già dal suo aspetto si presenta in modo particolare. Infatti, a differenza dei modello classici, è colorato in verde e nero. L’ingrandimento massimo ottenibile, utilizzandolo, è di 2x ed ha una portata di 122m. il campo visivo che offre a chi lo utilizzerà va dai 100 m fino ai 35 m.

Il prodotto monta un’ottica da 24mm. Anche se è un buon prodotto, non è di livello professionale e manca di rilevatore di calore corporeo, ed è presente solo l’amplificatore della luce. Funziona con due batterie AA. Le opinioni dei clienti lo indicano come uno dei visori che ha uno dei migliori rapporti qualità/prezzo.

Ultima informazione utile: il visore è venduto completo di una custodia dove poterlo riporre quando non in uso.

Bushnell Night Watch 2X24mm Visore Notturno Nero/Verde
  • Strumento ottico: monocolo per visione notturna con un ingrandimento...
  • Portata: 122m

Bushnell Equinox 2X28

Si tratta di un visore monoculare ad uso notturno. La sua lente ti permetterà di avere un ingrandimento dell’immagine di 2x. La sua lente obiettivo è invece di 28 mm. La portata di questo prodotto è di 200 metri, mentre per quanto riguarda il campo visivo si passa da un massimo di 100 m e si arriva poi a 37 m di minimo.

Il visore è stato realizzato in plastica, di un bel colore nero intenso. Per quanto riguarda il monitor questo ha una dimensione di 1 pollice. Il visore da il meglio di se anche a grandi distanze, mantenendo inalterata la qualità dell’immagine. È un visore di 1° generazione.

Bushnell Equinox 2X28 Visore Notturno Nero
  • Strumento ottico: monocolo per visione notturna con un ingrandimento...
  • Portata: 200 m

Bresser NightSpy 5×50

Il suo grado di ingrandimento è notevole, cioè di 5x. La lente dell’obiettivo ha un diametro di 50 mm. Il campo visivo di questo monocolo è molto ampia e spazia dai 1000 fino ai 160 m. Le lenti del visore hanno subito un trattamento multistrato di colore blu. È presente anche l’IR, che tocca i 100 m.

Per funzionare usa una batteria al litio, che gli garantisce un’autonomia che arriva a toccare le 60 ore. Potrai portarlo con te ovunque, infatti è presente una protezione contro gli schizzi d’acqua.

È presente anche una regolazione diottrica. Per finire, nel kit di base sono presenti una custodia, la batteria ed un panno per la pulizia delle lenti.

Visore Notturno (analogo) Bresser NightSpy 5x50
  • Ingrandimento: 5x / Diametro dell'obiettivo: 50 mm
  • Campo visivo a 1000 m: 160 m / Trattamento multistrato, blu

Quale generazione scegliere?

I visori termici e tutte le altre tipologie di quelli ad uso notturno si sono molto evoluti nel corso degli anni e siamo già arrivati ai modelli di 5° generazione.

Andiamo a dare uno sguardo a quelle che sono le caratteristiche tecniche principali che fanno capo ad ognuna di esse.

  • Prima generazione. La loro nascita è piuttosto lontana, risale infatti al 1960. Venivano utilizzati durante la guerra in Vietnam. Si tratta di prodotti piuttosto semplici, che si caratterizzano per un prezzo economico. Sono disponibili sotto forma di occhiali, binocoli e cannocchiali. Utilizzano un tubo catodico, con sensibilità di 120-280 microampere per lumen. Vanno ad ampliare di 120/900 volte il livello di luce ambientale. La risoluzione dei prodotti di prima generazione è di 20-38 coppie di linee per millimetro, nel centro dell’immagine. Questi visori non sono adatti per l’uso fotografico, perché non garantiscono un’immagine di qualità. Una generazione leggermente superiore, la 1+, permette invece di avere una visione più nitida, anche dei bordi dell’immagine, con una sensibilità aumentata, pari a 300 microampere per lumen.
  • Seconda generazione. La principale innovazione di questa generazione di visori è la presenza dell’amplificatore di elettroni, la piastra Micro Channel. La MCP è disponibile in due versioni, quella da 25mm e quella da 18mm. La luce viene amplificata dalle 20000 alle 30000 volte e tutto con una distorsione minima, quindi un prodotto che può essere utilizzato anche per la fotografia. Hanno una sensibilità di 300/320 microampere per lumen. Migliorando la qualità si va però anche ad alzare il prezzo. La generazione 2+ presenta anche un controllo automatico, che permette di regolare la luminosità del visore in base alla luce naturale presente. L’immagine viene riprodotta senza distorsioni, quindi adatta anche ai visori termici da caccia. Una particolarità dei prodotti generazione 2+: sono stati fabbricati solo in Russia.
  • Terza generazione. Per capire come il salto di qualità sia stato alto, dalla seconda alla terza generazione, pensa che questi ultimi sono usati anche dalle forze speciali americane. È sicuramente il miglior visore notturno (prezzo/prestazioni), anche se un po’ costoso. Risoluzione migliore, maggiore efficacia in condizioni di buio estremo e vita lunghissima, sono i principali vantaggi offerti da questa classe di visori.
  • Quarta generazione. Funzionano senza pellicola, quindi immagini ancora più nitide. Avrai notato come mano mano che si aumenta di generazione più aumenta il prezzo, quindi avrai già capito che i modelli di visore o binocolo infrarossi più costosi rientrano in questa ultima classe.

Come scegliere un visore notturno?

Ci sono alcune caratteristiche che dovrai tenere alla mente al momento della scelta del tuo visore.

Aspetti come la chiarezza, l’intervallo, l’ergonomia, la durevolezza ed il tipo di illuminatori ad infrarossi utilizzati sono i più interessanti. Andiamo a vederli insieme, per capire come fare un acquisto di cui poi non dovrai andare e pentirti.

La chiarezza

La chiarezza è un valore che sta ad indicare il grado di risoluzione dell’immagine.

La risoluzione si misura infatti in linee per millimetro, quindi tanto maggiore sarà il loro livello è tanto più nitida sarà l’immagine che andrai a vedere nel tuo visore.

L’intervallo

La gamma di un buon visore notturno deve variare.

Questa dovrà infatti ad adattarsi a condizioni di luce diversa, sia che si tratti di una brillante luna piena, che ci sia solo la luce delle stelle. Mano mano che la luce diminuisce anche l’intervallo diminuirà.

L’ergonomia

Qualsiasi tipo di visore tu abbia scelto devi verificare che questi siano ergonomici.

Infatti tanto maggiore sarà l’ingrandimento tanto più le ottiche saranno pesanti. Un’ottica più leggera ti permetterà una maggiore libertà di movimento, mentre una più pesante sarà invece più adatta per osservazioni statiche.

La durevolezza

Un buon visore costa, quindi scegline uno robusto.

Si tratta infatti di un prodotto che dovrà durare per molti anni. I migliori sono impermeabili, realizzati con materiali di qualità e hanno anche ottiche resistenti.

Gli illuminatori

È importante che un buon visore sia fornito anche di un illuminatore ad infrarossi.

Se così non fosse verifica che sia presente almeno l’attacco per acquistarlo in seguito. L’uso di infrarossi fa della visione notturna qualcosa di ancora più nitido e permette di avere una buona visuale, anche in condizione di buio estreme. Gli illuminatori ad infrarossi hanno una gamma limitata, che varia in base a quelle che sono le loro dimensioni.

 

Lascia un commento:

Leave a Comment: