Qual è il miglior microfono panoramico? – Recensioni, opinioni, guida e prezzo del 2018

Elettronica

microfono panoramico miglioreUn prodotto tecnologico che viene ricercato da chi lavora nel campo dello spettacolo è il microfono panoramico.

I microfoni sono oggetti che trasformano l’energia sonora in corrente elettrica, per poterla poi diffondere per mezzo di amplificatori.

Nel caso del microfono di tipo panoramico si tratta di prodotti diversi rispetto ai modelli classici, infatti qui il suono viene captato da ogni lato e non più solo da una angolazione, come invece accade con i classici microfoni unidirezionali.

Questo tipo di prodotto è infatti conosciuto, oltre che con l’appellativo di panoramico, anche come microfono omnidirezionale.

Si tratta di prodotti che permettono di ottenere risultati migliori in fatto di performance.

Di seguito potrai scegliere il miglior microfono panoramico che fa per te su Amazon.

Bestseller No. 1
Lavalier Microfono, Professional Grade Mini Microfono Clip a...
209 Recensioni
Lavalier Microfono, Professional Grade Mini Microfono Clip a...
  • CANCELLAZIONE DI NOISE: aitesco microfoni Lavalier registrano un suono...
  • 3.5 mm TRRS COMPATIBLE JACK: Basta collegare il microfono al tuo...
SaleBestseller No. 2
Tonor Microfono Clip A Condensatore Omnidirezionale Mini Mic con...
158 Recensioni
Tonor Microfono Clip A Condensatore Omnidirezionale Mini Mic con...
  • Omnidirezionale -- Audio Pickup Pattern e Nessuna batteria richiesta.
  • Chiarezza -- Microfono a clip con funzione di riduzione del rumore.
Bestseller No. 3
Neewer 2 Set Microfono a Condensatore a Matita con Capsula...
3 Recensioni
Neewer 2 Set Microfono a Condensatore a Matita con Capsula...
  • Adotta la testa a griglia ?16 di qualità alta e il circuito...
  • Comprende le capsule cardioide, omnidirezionale e super cardioide per...
Bestseller No. 4
Docooler Connettore Microfono Condensatore Omnidirezionale Stereo...
5 Recensioni
Docooler Connettore Microfono Condensatore Omnidirezionale Stereo...
  • [Microfono ad alta sensibilità] Il microfono a condensatore può...
  • [Distanza di ripresa sonora] 3 metri di ripresa sonora distanza,...
SaleBestseller No. 5
Microfono USB per Conferenza, NASUM Microfono per Computer...
11 Recensioni
Microfono USB per Conferenza, NASUM Microfono per Computer...
  • Audio Chiaro - La funzione di trasmissione del segnale vocale di alta...
  • Voce Forte Capacità di Ricezione - inserire la spina USB prima di...
Bestseller No. 6
Boya Microfono BY-M1 lavalier a condensatore omnidirezionale con...
62 Recensioni
Boya Microfono BY-M1 lavalier a condensatore omnidirezionale con...
  • Microfono a clip per smartphone, DSLR, videocamere, registratori...
  • Microfono a condensatore omnidirezionale.
Bestseller No. 7
AGPTek Z02- Mini Microfono Clip a Condensatore Omnidirezionale...
187 Recensioni
AGPTek Z02- Mini Microfono Clip a Condensatore Omnidirezionale...
  • Registrazioni audio eccellente! Con AGPtEK microfono a clip, è...
  • Omnidirezionale! Raccoglie tutto quello che dici facilmente da...
Bestseller No. 8
AUKEY MIC Microfono Professionale a condensatore con Tavolo,...
  • Ottima qualità: Un suono chiaro e ottimo per la registrazione di...
  • Controllo in tempo reale: Controlli regolabili per realizzare il mix...
Bestseller No. 9
Microfono per Smartphone,PEMOTech Mini Microfono Condensatore...
18 Recensioni
Microfono per Smartphone,PEMOTech Mini Microfono Condensatore...
  • Attenzioneç questo NON è un amplificatore di suoni, ma un microfono...
  • 【Multi-Compatibile】 Progettazione specifica per iPhone, iPad, iPod...
SaleBestseller No. 10
Microfono a Condensatore Desktop 360 Omnidirezionale 3.5 mm Spina...
1 Recensioni
Microfono a Condensatore Desktop 360 Omnidirezionale 3.5 mm Spina...
  • Unico outlooking - Microfono a condensatore a forma di diamante si...
  • Pick Up range - il microfono può raccogliere la voce da 3 m di...

Cos’ è un microfono panoramico?

I microfoni panoramici sono oggetti che si caratterizzano per la particolarità di essere capaci di recepire il suono da tutti quanti i loro lati.

Una cosa che hanno in comune tutti i microfoni è il fatto che funzionano andando a trasformare delle onde elastiche, che sono quelle sonore, in qualcosa di elettrico, che viene poi diffuso per mezzo di amplificatori.

La differenza tra le versioni monodirezionali e quelle panoramiche è che in pratica gli ultimi permetteranno di captare il suono, mantenendone inalterata la qualità, con un angolazione che va da 0 a 360 gradi, utilizzando una risposta sonora che segue tutta la superficie del microfono stesso.

L’uso di un prodotto di questo tipo è molto adatto alle performance musicali, dove il suono non sembrerà piatto, ma si andranno a sentire tutti gli strumenti e un eventuale coro, ben armonizzati tra di loro.

Te ne sconsiglio invece l’uso nel caso in cui ti serva ad esempio per una conferenza od una lezione, dove, oltre che alla voce dell’oratore verrebbero captati anche i suoni di fondo, andando quindi a rovinare la performance del microfono stesso.

Il microfono di tipo panoramico o omnidirezionale, è invece la versione che viene consigliata maggiormente a chi è alle prime armi nell’utilizzo di un prodotto di questo tipo. In commercio troverai, oltre ai modelli panoramici ed a quelli monodirezionali, anche quelli bidirezionali, che trovano maggiore impiego in ambito radiofonico.

Valuta quindi con attenzione l’uso che hai intenzione di farne per capire se sia il microfono omnidirezionale quello che meglio andrà a coprire tutte le tue necessità.

Quando si usa un microfono panoramico?

Quando si usa un microfono panoramico

Sono molte le situazioni in cui è opportuno utilizzare un microfono di questo genere, ma ce ne sono anche altre in cui non è per niente indicato.

Vista la sua caratteristica di captare il suono che proviene da ogni direzione è adatto se ci sarà la necessità di far udire più voci, come ad esempio durante un dibattito od una riunione, ma non lo sarà affatto in ambienti troppo rumorosi, dove andrebbe ad amplificare i suoni di fondo andando a disturbare quello che è il messaggio che invece vuoi andare ad amplificare.

Un suo difetto è quello di non riuscire a rendere bene la basse frequenze, cosa che richiederebbe di avvicinarlo molto alla fonte del suono.

Caratteristiche del microfono

Nella scelta di un microfono ci sono degli aspetti che vanno sempre valutati con attenzione.

Tra questi ci sono la sensiblità, la direzionalità e la frequenza. Andiamo a conoscerle insieme.

  1. Quando si parla di sensibilità si fa riferimento al rapporto che si ha tra l’ampiezza del segnale acustico e quella del segnale elettrico che escono dal microfono. In pratica un buon microfono deve poter essere in grado di reagire anche alle più piccole pressioni, per poter captare anche i suoni più lievi. Non sempre però un microfono molto sensibile produce una buona resa del suono, infatti alle volte accade che questa elevata sensibilità porti a sovraccarichi negli amplificatori.
  2. La direzionalità è quell’aspetto che coinvolge la capacità di catturare i suoni, in base alla direzione dalla quale provengono. Si parla di microfoni unidirezionali, panoramici e bidirezionali.
  3. Un buon microfono deve essere reattivo a diversi tipi di frequenza. Esistono in commercio microfoni che reagiscono solo a determinate frequenze, mentre altri hanno una reattività più ampia.
  4. La pressione acustica è un’altra caratteristica dei microfoni. Si tratta della capacità di riuscire a riprodurre suoni ad alta intensità.
  5. Ricordati di controllare anche l’impedenza di uscita. Quelli che ne hanno una bassa si caratterizzano per un livello d’uscita basso e ti permetteranno di usare cavi più lunghi per collegare microfono e registratore (si parla di oltre 30 metri). Nel caso in cui l’impedenza sia alta invece questa lunghezza non deve superare i 5 metri.
  6. Il livello di uscita indica il livello di tensione che si sviluppa ai terminali di uscita del microfono, quando questo è sottoposto a certi livelli di pressione sonora.
  7. Nella scelta del miglior microfono per te ricordati di controllare anche che metodo di trasduzione utilizza. Questo può infatti essere a condensatore, dinamico, a electret o piezoelettrico.

Adesso che conosci quelle che sono le principali caratteristiche tecniche dei microfono spero che la scelta ti sia più semplice, ma ricordati sempre che per fare l’acquisto giusto devi partire avendo ben chiaro nella mente quello che sarà l’uso che andrai a fare del microfono stesso.

Vantaggi

Se ti stai chiedendo quali siano i principali vantaggi legati alla scelta di un microfono di tipo panoramico, qui troverai la risposta.

I microfoni omnidirezionali non hanno le porte posteriori, cosa che va a ridurre al minimo l’intercettazione di rumori come quelli del vento.

Avrai notato che di solito quando si usa un microfono le lettere P, B e T vengono amplificate in modo eccessivo; questo non accadrà se utilizzerai un modello panoramico. Anche la resa dei suoni bassi sarà migliore.

Dal momento in cui il microfono panoramico ha fori su tutta la sua superficie, potrai andare ad utilizzarlo anche capovolto, senza che la riproduzione del suono ne vada a risentire.

Anche gli oratori che parleranno sul lato posteriore del microfono potranno essere uditi senza difficoltà.

Svantaggi

Anche un prodotto come il microfono panoramico ha però qualche piccolo difetto.

Se lo userai su di un palco avrà lo svantaggio, rispetto ad un modello cardioide, di non garantire una non contaminazione del suono, nel caso in cui il palco sia sottoposto ad elevate pressioni sonore.

Il loro più grande pregio sta però nel fatto che mano mano che si avvicinano alla sorgente sonora il suono diviene più caldo, caratteristica utile per un cantante professionista.