Miglior centrifuga

Elettronica

centrifuga Siete alla ricerca di una nuova centrifuga?

Abbiamo messo insieme questa semplice guida per darvi gli elementi necessari per scegliere la migliore.

Prima di comprare una nuova centrifuga sarebbe opportuno che riusciste a darvi una risposta a queste domande:

 

  • Sarà capace di centrifugare tutto quello che voglio?
  • E’ facile da usare?
  • E’ facile da pulire?
  • Quanto è efficace la centrifuga?
  • Preservare i nutrienti del succo?
  • Il motore e le componenti della centrifuga dureranno nel tempo?
  • Quanto vuoi spendere?
  • Vuoi una centrifuga o un estrattore di succo?

Quale centrifuga dovrei comprare? Ci sono centrifughe migliori di altre? Quali tipi di centrifughe esistono?

Queste sono di solito le domande che ci frullano nella testa, ma per prima cosa vogliamo che tu sappia che cominciare a fare delle spremute di frutta e verdura migliorerà la salute.

Di seguito una lista delle migliori centrifughe che potete trovate su Amazon.it

Philips HR1869/80 Centrifuga per freschi succhi di frutta e...
  • Centrifuga fino a 2,5L di succo alla volta con il minimo sforzo!
  • Tecnologia QuickClean + Funzione PreClean - Pulisci facile in 1 min
Aicok Centrifuga Juicer Estrattore di Succo Professionale con...
  • ✔  FRUIT JUICER- A differenza dello spremiagrumi tradizionale. Lo...
  • ✔  PROFESSIONAL JUICER MACHINE- Motore a doppia velocità,...
Aigostar MyFrappe Black 30IMX - Centrifuga di Succo Professionale...
  • Costruzione e Meccanismo in Acciaio Inossidabile, motore e componenti...
  • Due Velocità: 9.000 o 15.000 Giri al minuto
Philips HR1836/00 Centrifuga per frutta e verdura dal design...
  • Centrifuga fino a 1,5 L per volta
  • Tecnologia QuickClean con setaccio liscio e rovesciato - Pulisci...
Philips HR1855/70 Centrifuga per freschi succhi di frutta e...
  • Centrifuga fino a 2,5L di succo alla volta con il minimo sforzo!
  • Tecnologia QuickClean + Funzione PreClean - Pulisci facile in 1 min!
Bosch MES25A0 Centrifuga, 2 Litre, 700 Watt, Bianco/Nero
  • Motore ad elevata potenza e prestazione: 700 w; microfiltro in acciaio...
  • Apertura xl (73 mm) per inserire frutta e verdure anche intere
SEVERIN ES 3564, Centrifuga Professionale con Separatore, Due...
  • Centrifuga Professionale, due velocità selezionabili;
  • Circa 14.150 giri/min, per una ottimale estrazione del succo;

Ci sono molti tipi e modelli di centrifughe disponibili con caratteristiche differenti e potresti inizialmente trovare un po’ di confusione nello scegliere quella più adatta a voi.

Dopo aver sperimentato diversi tipi di centrifughe, possiamo dare alcune risposte per contribuire a rendere la tua decisione più facile. Dopo tutto, l’acquisto della centrifuga giusta è una decisione importante ed è uno degli investimenti migliori che abbiate mai fatto per la vostra salute.

Perché è importante bere il succo di frutta e verdura?

Crediamo che ci siano tre ragioni principali per cui si dovrebbe prendere in considerazione il succo fresco di frutta e verdura:

  • Un concentrato di salute.

Molti di noi hanno la digestione alterata che riduce la capacità del nostro corpo di assorbire i nutrienti dalle verdure e dalla frutta. Le proprietà dei succhi freschi vanno direttamente nel flusso sanguigno e sono pertanto considerati un concentrato di salute. Purtroppo i succhi di frutta del supermercato contengono pochissimi nutrienti a causa del processo di pastorizzazione.

  • Una vasta gamma di frutta e verdura per la vostra dieta.

Molti di noi mangiano sempre la stressa frutta e la stessa verdura ogni giorno o, ancora peggio, non ne mangiano quasi mai in maniera regolare! Con la centrifuga avrai il modo di consumare la dose giornaliera raccomandata.

  • Il succo di frutta fresca offre incredibili benefici per la salute.

Dopo aver consumato regolarmente i succhi appena spremuti, che sono altamente alcalinizzanti, potrete notare i livelli di energia migliorati, la digestione e la chiarezza mentale, la pelle più chiara, e un generale senso di benessere.

Che cosa devo cercare in una centrifuga?

Quando cerchi la centrifuga perfetta questo è quello che dovresti cercare:

  • Che sia in grado di spremere tutti i tipi di verdure
  • Che riesca a spremere la polpa molle
  • Che sprema a freddo, per produrre un succo di qualità superiore
  • Bassa velocità (rpm/giri al minuto), per ridurre al minimo l’ossidazione e produca un succo che duri di più
  • Facile da pulire
  • Poco rumoroso

Le caratteristiche sopra descritte, si trovano negli estrattori di succo: di solito il prezzo è abbastanza alto (200 euro +) rispetto a quelle automatiche.

Fattori da considerare quando si acquista una centrifuga

Proprio come per qualsiasi acquisto, vi consigliamo di fare qualche ricerca prima di prendere decisioni definitive su quale centrifuga sarà presente ogni giorno nella cucina. Qui ci sono alcuni fattori importanti da considerare:

  1. Prezzo

Ci sono due principali tipi di centrifughe presenti sul mercato, e le fasce di prezzo di ciascuna sono leggermente diverse.

La centrifuga in genere costa di meno, ed è ottima per avvicinarsi al mondo dei centrifugati.

L’estrattore di succo, è più costoso ma più efficiente nell’estrazione del succo, per cui nel lungo periodo avrai un rientro economico a fronte della spesa iniziale maggiore.

Quindi pagherai qualcosa in più per la qualità maggiore del succo e la resa maggiore con meno rifiuti rispetto alle alternative più economiche. Le migliori centrifughe sono costruite con ottimi materiali e offrono una garanzia lunga (anche di 10 anni)

  1. Facilità d’uso

Dovete essere in grado di utilizzarla in modo rapido ed efficace e non sempre è proprio così.

Le parti della centrifuga o dell’estrattore potrebbero anche essere lavabili nella lavastoviglie, se così non fosse accertatevi che sia facile da lavare in modo tradizionale. Di solito la parte più difficile è il separatore della polpa, perché ha dei buchini che non sempre sono facili da lavare.

La parte dove viene inserita la frutta o la verdura non deve essere troppo piccola, in modo che non ci sia bisogno di tagliare tutto in piccoli pezzi.

La velocità è importante se volete acquistare una centrifuga, ricordate però che i modelli più veloci sono talvolta anche meno efficienti. Avrete così il vostro succo pronto molto rapidamente, ma è possibile che manchino alcune delle sostanze nutritive, rispetto a un estrattore che gira più lentamente (e scalda meno).

  1. Rumore

Se utilizzate la centrifuga alla mattina, il rumore potrebbe essere un problema per chi si sveglia più tardi di voi e vorrebbe avere un po’ di tranquillità. Di solito pagando il prodotto un po’ di più si ha meno rumore, ma comunque la centrifuga è più rumorosa rispetto ad un estrattore di succo.

  1. Garanzia

Una garanzia lunga ci indica fin da subito che il prodotto ha una certa qualità (anche se di solito il prezzo aumenta). Per marche poco conosciute, prima di effettuare l’acquisto, guardate se vicino a voi c’è un centro assistenza.

Tipi di centrifughe

estrattore di succoOra ti starai chiedendo quale sia la miglior centrifuga per le tue esigenze.

Ci sono molti tipi di centrifughe disponibili, che variano per qualità e prezzo. Uno di quelli economici può essere un buon inizio per provare e certamente è preferibile al non spremere affatto, se gli altri modelli sono inaccessibili per le tue tasche.

Tuttavia, un estrattore (o centrifuga lenta/ estrattore a freddo) produrrà un succo di qualità superiore consentendo di estrarre il massimo dalla frutta e verdura, facendoti risparmiare denaro nel lungo termine.

Quindi puoi scegliere tra centrifuga o un estrattore di succo.

Centrifuga

Le centrifughe sono di solito il tipo più economico. Queste macchine estraggono il succo polverizzando frutta e la verdura contro una lama da taglio che gira molto rapidamente, filtrando il succo dalla polpa con un colino in metallo. La forza centrifuga generata dal movimento di rotazione separa il succo dalla polpa.

Pro Contro
  • Tempo di spremitura veloce
  • Più economico per l’acquisto (prezzo più basso)
  • Facile da usare
  • Riduce i tempi di preparazione perché consente l’inserimento di pezzi di frutta e verdura più grandi
  • Non molto adatto per verdure a foglia verde, erbe, germogli
  • Produce meno succo di frutta (lo scarto resta più bagnato)
  • Il calore prodotto dalla velocità di rotazione distrugge molte proprietà benefiche.
  • Formazione di schiuma
  • Rumoroso

 

Estrattore di succo a freddo (centrifuga lenta)

Queste macchine funzionano torchiando e schiacciando frutta e verdure cioè utilizzando il metodo di spremitura a freddo per produrre un succo superiore. In contrasto con la centrifuga ad alta velocità, l’estrattore opera a velocità più basse e delicatamente comprimere frutta e verdura da spremere. Di solito è più costoso, estrae il succo più lentamente, ma produce succo che conserva tutte le proprietà benefiche.

Pro Contro
  • Adatto per la spremitura a foglia verdi, erbe, germogli
  • Maggiore resa
  • Il succo dura più a lungo con integrità degli enzimi fino a 48 ore (se conservato correttamente)
  • Velocità inferiori significa generare meno calore, preservando più nutrienti ed enzimi
  • Poca formazione di schiuma
  • Alcuni modelli offrono altre funzioni di trasformazione alimentare, come la possibilità di fare il latte di mandorle, il sorbetto, pasta e gelati.
  • Non molto rumoroso.
  • Costo iniziale maggiore
  • Preparazione degli ingredienti tagliandoli più piccoli, perché di solito l’imboccatura della centrifuga è più stretta

Ma quanto mi costi?

Ma facciamo due conti di quanto potreste risparmiare nel lungo periodo. L’estrattore di succo a freddo, estrae il 30% circa in più di succo dai prodotti freschi il che significa un risparmio reale dal primo giorno che lo userete.

Facciamo un esempio. Se spendete 50 euro a settimana per comprare frutta e verdura fresca e ne estraete il succo con una estrattore a freddo risparmierete 15 euro da subito perché avete estratto il 30% in più di succo. In un mese il risparmio è di 60 euro. Vale ancora la pena risparmiare sul costo inizia della centrifuga?

La qualità dei nutrienti

Quando scegli una centrifuga la considerazione più importante da fare è quella riguardo alla qualità finale del succo.

Quando stai cercando di migliorare la tua salute, non dovete certo cercare compromessi!

La spremitura a freddo opera a velocità inferiore (di solito circa 70-80 RPM), mantenendo la generazione di calore al minimo. Questo non solo produce un succo dal gusto migliore con poca schiuma e poco scarto, ma significa anche che gli enzimi benefici ed i nutrienti vengono conservati.

La spremitura a freddo estrae fino al 40% in più di vitamina C, fino al 60% in più di vitamina A ed il rendimento aumenta di circa il 30% .

Fino a quando si conserva il succo spremuto a freddo?

Ci sono molte variabili che possono influire sulla conservazione ottimale del succo, ma il mio consiglio è quello di bere il succo appena spremuto per assimilare tutte le componenti nutrizionali.

Se invece fate il succo per berlo durante il giorno, sarebbe meglio conservarlo in frigo. I succhi di frutta possono durare da 24 a 48 ore ed i  succhi di verdura 12-24 ore.

Cosa può fare una centrifuga?

Prima di comprare una centrifuga, bisogna capire a cosa può essere utile, ricordandosi che non tutte sono uguali.
Sicuramente tutte le centrifughe trasformeranno la frutta e la verdure dallo stato solido a quello liquido, creando lo scarto delle fibre.

Impatto sulla salute

Il succo raccolto da questo processo contiene la maggior parte dei sani vitamine, minerali, antiossidanti e altri nutrienti presenti nella frutta e verdura.
La ragione per le quali le centrifughe sono diventate molto utili è che il succo può avere molteplici effetti benefici sulla dieta. Si riesce, bevendo il succo, a ingerire molte sostanze nutritive su base giornaliera, che mangiando la frutta o la verdura solida, non riusciremo ad assumere: riusciamo infatti a bere molto più succo che a mangiare!
In secondo luogo, estraendo le sostanze nutritive e scartando la fibra, l’apporto calorico è inferiore, motivo per cui le diete a base di centrifugati sono spesso raccomandate come trattamento per la perdita di peso.

La fibra

In generale, bere il succo di frutta o verdura fornisce gli stessi benefici per la salute come se mangiaste la pianta intera.

Ad esempio, è possibile avere la maggior parte degli stessi benefici sia dalle arance che dal succo di arance.

La differenza sta nell’assunzione delle fibre: la mancanza di fibra nel succo può essere sia un vantaggio che uno svantaggio, a seconda della vostra dieta.
Ovviamente, la fibra è una parte necessaria di qualsiasi dieta, e si perde quando estraete il succo (rimane la polpa). Bisogna considerare che togliendo la fibra alcuni sistemi digestivi possono trarne grandi benefici.

Centrifuga o frullatore?

Sia l’estrazione del succo che il frullato consentono di darti quasi nell’immediato un grande senso di sazietà ed il corpo è in grado di assorbire molto prima i nutrienti rispetto al cibo masticato.
Quando spremete, la macchina estrae il succo, lasciando la polpa. Invece quando frullate non ci sono scarti, ma mangerete anche la polpa.

Se hai un dubbio quando la comprerai chiediti se la macchina rimuove la polpa: saprai così se è un frullatore o una centrifuga.
Centrifughe e frullatori sono entrambi ottimi modi per includere molta frutta e verdura nella nostra dieta, e anche per consumare una maggiore varietà di quanto si possa altrimenti mangiare. Ma sono diversi ed è importante capire perché.

Quando eliminate la polpa (fibra), il corpo assimila più facilmente le sostanze nutritive senza attivare il sistema digestivo. Quando si ha la fibra, possono volerci ore per digerire e assorbire i nutrienti, anche se si rallenta l’assorbimento degli zuccheri. Con il succo di frutta il corpo può fare lo stesso lavoro in pochi minuti!

Centrifugati di verdura e frutta

centrifugati di frutta e verduraIo per prima, quando ho comprato la prima centrifuga, ho cominciato a provare a fare centrifugati di ogni genere prima di rendermi conto che ci sono cibi che possono essere centrifugati ed altri no (o solo ad una determinata maturazione).

Frutta e verdura ad alto contenuto di acqua sono ottimi da centrifugare. Non aspettare di mettervi a dieta o di soffrire di stress per bere un buon centrifugato. Puoi inventarti molte ricette!

Cosa spremere nei centrifugati di verdura:

  • barbabietole (inclusi i gambi e verdi)
  • cavolo
  • rapa
  • bietole
  • foglia di lattuga
  • sedano
  • cetriolo
  • finocchio
  • ravanelli (tra cui foglie)
  • carote
  • cavolo
  • broccolo
  • patata dolce
  • erbe (zenzero, menta, prezzemolo…)

Cosa spremere nei centrifugati di frutta:

  • mele
  • pere
  • arance
  • pompelmi
  • limoni
  • ananas
  • anguria

Frutta e verdura da non centrifugare (niente succo!!)

  • banane
  • mango
  • papaia
  • avocado

Centrifuga di frutta: ricette per stare in forma

centrifuga di fruttaA chi non piace la centrifuga di frutta? Sicuramente molti di noi la preferiscono a quella di verdura che non sempre è così gradevole. Anche i bambini la adorano!

I centrifugati di frutta contengono molto fruttosio, e quindi se state cercando di perdere peso, limitate il consumo ad un bicchiere al giorno.

Non lasciate che questo fattore vi trattenga dal berlo, perchè contengono molti nutrienti e fra i più importanti ci sono gli  antiossidanti.

Potete pensare di bere i centrifugati di frutta in modo “strategico”: ad esempio la mattina a colazione o prima dell’attività fisica, in modo che il fruttosio assunto non si trasformi in grasso, ma che venga utilizzato sotto forma di energia.

Le ricette sottostanti vi indicano la dose per un bicchiere, ma se ne volete di più modificate la ricetta di conseguenza e soprattutto sperimentate.


Fragole/Mirtilli/Lamponi

  • 2 tazze di fragole
  • 2 tazze mirtilli
  • 1½ tazze lamponi
  • 1 mela

Qualsiasi succo con le bacche contiene molti antiossidanti (anti-invecchiamento).


Kiwi/Pera

  • 2 kiwi
  • 3 pere
  • 1 mela

Questo succo è piuttosto dolce, ottimo come dessert. Il risultato è un succo di colore verde. Attenzione che i kiwi non siano troppo maturi, ne uscirebbe solo polpa.


Ananas/Mirtillo

  • 1/2 ananas
  • 1/2 tazza di mirtilli
  • 1 mela

Quando volete fare uno spuntino durante il pomeriggio, questo succo vi aiuterà a placcare il senso di fame.


Mela/Anguria

  • 2 mele
  • 2 fette di anguria (se è grande basta una fetta)

Durante la stagione dell’anguria, in estate, approfittate per centrifugare degli ottimi succhi dolci.


Fragola/Uva

  • 1 tazza di fragole
  • 1 tazza di uva (rossa)

Scegliete un’uva di qualità dolce e otterrete un succo molto piacevole.


Pesche/Melograno

  • 2 pesche
  • 1 melograno

La centrifuga di melograno è ottima, anche se ci vorrà un po’ di tempo per togliere i semi interni al frutto.

Kiwi Ananas & Menta

Questa ricetta è eccellente per la digestione e per la disintossicazione del tratto digestivo. Aiuta anche con la produzione di energia e aiuta a proteggere le cellule dai radicali liberi. Questa miscela è ideale anche per la perdita di peso, aiuta con l’eccesso acidi grassi.

  • 500g di ananas
  • 3 kiwi
  • 1 tazza di menta

Succo d’Arancia

Non c’è niente come un bicchiere di succo d’arancia puro per un pieno di vitamina C. Non solo questa semplice ricetta stimola il sistema immunitario, ma cambia positivamente l’umore. Questo ti aiuta nel trattamento per l’ansia, lo stress e persino la depressione. La vitamina C aiuta a produrre la carnitina, che aiuta il corpo a bruciare i grassi per produrre energia.

  • 4 arance (senza buccia)

Kiwi Apple & Cetriolo

Questo gustoso succo verde contribuirà a garantire una pelle bella e vi aiuterà a levigare le rughe e migliorare la struttura generale della pelle. Il kiwi contiene actinidina, un enzima che aiuta a migliorare la digestione ed ha più vitamina C rispetto alla quantità equivalente di arance, il che rende questo succo di frutta ideale per la perdita di peso. La vitamina C abbassa i livelli di grasso, in particolare nello stomaco e nell’addome.

  • 1 cetriolo
  • 1 mela
  • 1 kiwi

Mela & Crescione

Le mele possono aiutare ad alleviare la stitichezza e contengono la pectina, che aiuta a ridurre il colesterolo, nonché rimuovere le tossine dall’intestino. Questo succo è anche ricco di antiossidanti e vari composti che aiutano a proteggere contro il cancro e in particolare la vitamina C, che è essenziale per il corretto metabolismo dei grassi.

  • 150g di crescione
  • 2 mele
  • 1 tazza di more

Spinaci, Cavolo e Succo di Mela

Grazie al cavolo ed ai spinaci, questo succo è pieno di vitamine e minerali e offre molti vantaggi. Questa miscela vi aiuterà a migliorare le funzioni cerebrali come la memoria e la concentrazione, aiutando la lotta alla stanchezza. Questa ricetta è aiuta anche a mantenere la pelle sana e bella, proteggendola dall’esterno verso l’interno. Inoltre è un aiuto contro i radicali che potrebbero causare il cancro.

  • 350g di spinaci
  • 200g di cavolo
  • 2 mele

Anguria, Menta e Lime

Questa ricetta è idratante e fa miracoli per la pelle. L’anguria è ricca di sostanze nutritive e antiossidanti che sono importanti per la salute cardiovascolare e per la prevenzione del cancro. Ottimo per dissetarsi durante una giornata estiva.

  • 500g di anguria
  • 1 tazza di menta
  • 2 lime

Mango & Lime

Questa ricetta dal gusto delizioso, aiuta a combattere il cancro, è alcalinizzare per il corpo, aiuta nella perdita di peso, aiuta la digestione e pulisce la pelle. Antiossidanti come la quercetina, isoquercitrina, e la methyl gallate aiutano a proteggere il corpo contro i tumori. Il mango aumenta anche la funzione digestiva del corpo bruciando calorie supplementari, aiutando nella perdita di peso.

  • 1 Mango
  • 2 Lime
  • 100ml di acqua

Fragola e Lime

Ottimo succo per il palato, contiene antociani che stimolano la combustione dei grassi e aumenta la memoria a breve termine. Le fragole sono anche ricche di biotina, che aiuta a costruire capelli ed unghie forti.

  • 800g di fragole
  • 2 Lime
  • 1 tazza di menta

I succhi di frutta fresca possono migliorare la vista?

migliorare la vistaI succhi di frutta freschi offrono molti benefici per la salute, sono una rapida fonte di energia, vitamine e sali minerali.

Le vitamine ed i minerali estratti dai succhi di frutta freschi sono necessari per mantenere il funzionamento del corpo sano e prevenire le malattie.

Alcune vitamine come le vitamine A, C ed E svolgono un ruolo fondamentale nel sostenere e migliorare la salute degli occhi.

Quando le persone consumano notevoli quantità di frutta e verdura che contengono luteina e zeaxantina, diminuiscono i rischi di alcune malattie degli occhi.

Uno studio che è stato condotto nel 2008, ha indicato che le persone che consumavano la luteina e la zeaxantina sono il 23 % in meno inclini alla cataratta rispetto alle persone che consumano tali sostanze nutritive nella loro dieta.

La degenerazione maculare è una delle principali cause di disabilità visiva. Questa condizione può portare alla cecità. Zucca, carote, fagiolini, broccoli, mais, peperoni rossi, prezzemolo e verdure a foglia verde scura come cavoli e spinaci sono una buona fonte di carotenoidi, luteina, zeaxantina che aiutano a proteggere contro i danni della retina e prevengono la degenerazione maculare.

Oltre ad essere una fonte di luteina, le carote contengono vitamina A, che è un componente essenziale per prevenire la sindrome dell’occhio secco e cecità notturna. Le carote contengono anche vitamina C.

La vitamina C è un altro componente fondamentale nel mantenere l’occhio sano. Questa vitamina impedisce la cataratta, il glaucoma e la degenerazione maculare. Gli agrumi sono ottime fonti di vitamina C. Il lime contiene vitamina C e flavonoidi.

I flavonoidi svolgono un ruolo importante nel mantenere gli occhi sani. Aiutano a ridurre i rischi di cataratta e la degenerazione muscolare, come i cibi ricchi di vitamina C. Le bacche sono una buona fonte di molte vitamine tra cui le vitamine E, C e A come more, mirtilli, lamponi.

I mirtilli fanno molto bene per la salute degli occhi. Oltre al loro contenuto di vitamine, hanno antiossidante, anti-infiammatori, e collagene; aiutano a mantenere sani i vasi sanguigni che supporta la salute degli occhi.

Poco costoso, ma molto benefico per la salute degli occhi è il succo di carota, al quale puoi aggiungere, a seconda della stagione arance, mezzo limone, una tazza di mirtilli, una mela.

Come si può perdere peso con i centrifugati dimagranti?

centrifugati dimagrantiLa prima cosa da ricordare per perdere peso è che bisogna consumare meno calorie di quello che il corpo brucia per farlo in modo efficace.

Ad esempio, se il vostro corpo brucia solo 1200 calorie in un giorno e si consumano 1800 calorie, quel giorno non si perderà peso. Questo fatto vale per qualunque dieta per perdere peso. Assicuratevi sempre di essere abbastanza attivi per bruciare le calori in eccesso, scegliendo di fare uno sport.

È possibile sostituire 1 pasto al giorno con un centrifugato, questo vi aiuterà ad ingerire meno calorie. Ricordate che il resto della vostra dieta alimentare si deve basare su cibo sano non industriale, a basso contenuto calorico e basso contenuto di grassi.

Perdere peso con i centrifugati è probabilmente il modo più semplice. Alcuni preferiscono sostituire anche gli eventuali spuntini con un succo fresco. Con questa scelta, si dovrebbe avere un basso contenuto calorico. Tuttavia, i metodi migliori per la perdita di peso sono quelli che si protraggono per un lungo termine.

I centrifugati, oltre a ridurre l’apporto calorico, forniscono l’apporto delle sostanze nutritive necessarie per bruciare calorie con maggiore efficienza. Questo porta anche alla perdita di peso.

Raccomandatevi sempre ad un medico per iniziare una dieta.

I centrifugati aiutano a perdere peso?

Si, i centrifugati possono aiutare a dimagrire, soprattutto quando decidi di eliminare dalla dieta il cibo spazzatura, come snack e merendine, e sostituirli con un succo fresco.

Ecco perchè i centrifugati aiutano a perdere peso:

Prevengono la fame – Il succo fresco dà al corpo molti dei nutrienti di cui ha bisogno, quando il corpo è privo di sostanze nutritive, inizia il senso di fame. In questo modo, mangerete di meno e avrete meno voglia di cibo poco sano.

Più attenzione al cibo – Chi lavora fuori casa per tutto il giorno, molto spesso non si nutre correttamente, invece bisognerebbe fare molta attenzione a quello che si mangia per non incorrere in stanchezza, mal di testa, mal di stomaco. Portare 1 litro di succo con se durante il giorno, previene la fame ed i malesseri causati da cibo spazzatura (fast food).

Cibo al naturale – Se il tuo obiettivo è dimagrire, allora una buona regola da seguire è quella di non comprare nessun cibo lavorato industrialmente: utilizzando cibo fresco e biologico, si riduce notevolmente l’ingestione di prodotti chimici e additivi. Una buona centrifuga è fonte ineguagliabile di salute!

Più verdure  – La maggior parte di noi non mangia una quantità di verdura sufficiente, per questo spremerla vi aiuterà ad ingerirne la quantità giusta, aiutando il corpo a prevenire la fame.

Più energia – Quando comincerete a bere centrifugati, vi sentirete più energici, avrete anche più voglia di affrontare la giornata e di dedicarvi a qualche tipo di sport.

Detox – Il succo verde è ricco di clorofilla così da essere disintossicante e può davvero aiutare il fegato e reni a liberarsi dalle tossine.

Le migliori ricetti dei centrifugati dimagranti

ricette centrifugati

– Cavolo/Spinaci

  • 1 tazza di cavolo
  • 1 tazza di spinaci
  • 2 carote intere
  • 1 cetriolo
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 mela media

Alternate gli ingredienti fra di loro, frapponendo le carote a metà spremitura. Mescolate bene e bevete subito o conservate in un contenitore di vetro a chiusura ermetica in frigorifero.

Questo succo fornisce calcio, vitamina A, vitamina C, ferro, sodio e altri nutrienti, ideali per la salute del vostro corpo. Tutti gli ingredienti forniscono una spinta al vostro metabolismo. Succo ideale per iniziare la giornata.


-Agrodolce

  • 1 tazza di cavolo verde
  • 1 tazza di spinaci
  • 1 lime (senza buccia)
  • 1 limone intero con buccia (se bio)
  • 1 pezzetto di zenzero
  • 1 mela

Passare alla centrifuga tutti gli ingredienti alternandoli. Mescolate e bevete.

Si tratta di un succo dolce e aspro con appena un po’ di calcio proveniente dallo zenzero. Ottimo da bere ad ogni pasto, ma è perfetto per bere a colazione.


– Anguria e succo di mela Ricetta

  • 1 tazza di anguria tagliata a pezzi
  • 1 mela

Spremete tutti gli ingredienti e mescolate perché i 2 succhi di fondano. Questo centrifugato è ideale per rimuovere la ritenzione idrica. Inoltre fornisce una spinta di energia già dal mattino. Entrambi i frutti sono a basso contenuto di calorie e favorirscono la perdita di peso. Ideale per la prima colazione, merenda o il pranzo. Evitare di bere prima di andare a dormire per non correre in bagno durante la notte.


– Cavolo / mela

  • 2 tazze di cavolo
  • 3 mele medie
  • 1/2 tazza di foglie di lattuga

Questo centrifugato è un’ottima fonte di calcio. Le mele forniscono vitamina A, vitamina C e altre sostanze nutritive importanti. La lattuga fornisce vitamina A, il fosforo, ed i carboidrati per nutrire il vostro corpo. Tutti questi elementi fortificano il corpo, che a sua volta contribuiscono a bruciare calorie.


-Spinaci e barbabietola

  • 2 tazze di spinaci
  • 1 barbabietola
  • 1 mela
  • 1 tazza di cavolo
  • 1 limone

Centrifugate tutti gli ingredienti. Le barbabietole combattono i grassi, il cavolo ha un alto contenuto di vitamina C e potassio. Il potassio aiuta togliere i liquidi in eccesso dal corpo. Questo succo è l’ideale per la prima colazione.


– Arancia/Carote

  • 2 arance
  • 1 barbabietola
  • 1/2 limone sbucciato
  • 6 carote
  • 1 pezzetto di radice di zenzero
  • 1 tazza di cavolo
  • 4 gambi di sedano

Estraete il succo dagli ingredienti e mescolate prima di bere. È possibile aggiungere del ghiaccio se piace freddo. Questo succo elimina le tossine, stimola il metabolismo e aiuta l’apparato digerente. Ideale da bere a qualsiasi ora del giorno per facilitare la vostra perdita di peso.


– Cetriolo/Cavolo

  • 1 cetriolo
  • 2 tazze di cavolo
  • 6 gambi di sedano
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 pezzo di zenzero
  • 1/2 limone

Centrifugate e mescolate il succo. Questa ricetta aiuta il risveglio del metabolismo permettendo al vostro corpo a bruciare calorie in modo più efficiente. I cetrioli aiutano chi soffre di ritenzione idrica. Il limone fornisce vitamina C. Ottimo da bere al mattino.


– Cavolfiore/Broccoli

  • 5 cime di cavolfiore
  • 4 cime di broccoli
  • 4-5 foglie di cavolo
  • 2 mele medie
  • 1/2 tazza di mirtilli
  • 1 cetriolo
  • 1/4 di testa di cavolo
  • 1 limone

Questo succo ha molti effetti benefici, con una grande quantità di nutrienti. Ogni ingrediente fornisce al vostro corpo qualcosa di speciale per aiutare a perdere il peso in eccesso. Ideale prima di ogni pasto o come spuntino.

Succo di Germogli

Se cercate di dimagrire (ma anche in altri casi), le verdure sono meglio della frutta,  perché quest’ultima contiene il fruttosio, una forma di zucchero.

Tuttavia, se amate la frutta, potete centrifugarla al mattino o prima dell’esercizio fisico, così da utilizzare lo zucchero e non immagazzinarlo sotto forma di grasso.

Non preoccupatevi se non vi piace il sapore delle verdure, potete aggiungere una mela o del limone nella centrifuga per nascondere il sapore.

I migliori tipi di vegetali da utilizzare sono verdure crucifere (fiori a 4 petali). Questi includono rucola, broccoli, cavoli e cavoli. Assicuratevi di bere i succhi di verdura anche nel corso della giornata.

Le persone che perdono più peso dalle centrifughe, tendono spremere circa il 70% di verdure.

succo di germogliI germogli sono un alimento a basso contenuto calorico e ricco di sostanze nutritive. I germogli sono disponibili nei negozi di alimentari, di solito in quelli della tipologia biologica.

Alcune persone preferiscono far crescere i propri germogli a casa che può essere un modo semplice per avere sempre germogli freschi e naturali. Potete fare un succo di soli germogli (ne servono in grande quantità per ottenere un bicchiere), oppure potete aggiungerli al vostro mix preferito.

Tipi di germogli

Ci sono diversi tipi di semi: l’erba medica, il trifoglio, i semi di girasole, il radicchio, finocchi, basilico… Ci sono dei germogli che sono amari, invece altri sono più dolci, ad esempio l’erba medica ed il trifoglio producono germogli con un sapore più delicato rispetto all’erba medica.

Benefici e coltivazione

I germogli hanno molti nutrienti tra cui proteine, zinco, cobalto, potassio, magnesio e calcio. I germogli di broccoli contengono grandi quantità di antiossidanti, potassio e vitamine A, B, e C.

I germogli sono benefiche per la salute della pelle e la crescita dei capelli.

I germogli fatti in casa sono semplici da coltivare. Per prima cosa comprare un germogliatore ed i semi, poi vedrete che da 4 a 7 giorni otterrete germogli freschi senza pesticidi.

Il colore dei germogli vanno dal bianco-giallo molto pallido al verde. Più i germogli sono esposti al sole, più saranno verde scuri. Se vedete qualche germoglio marrone potete buttarlo perché sta andando a male.

I germogli maturi

hanno due foglie: solo quelli maturi dovrebbero essere inclusi nel succo perché quelli immaturi contengono un aminoacido che può aggravare alcune condizioni di artrite reumatoide. Per preparare i germogli per spremitura, devono essere risciacquati con acqua.

Una ricetta per il succo di germogli

comprende due tazze di germogli, una tazza di sedano, una piccola radice di zenzero, un limone ed una tazza di acqua. Sbucciate il limone e centrifugate tutti gli ingredienti.

Come pulire la frutta e la verdura prima di spremerla?

come pulire la frutta e la verdureCrudi, cotti, o spremuti, la frutta e la verdura sono una parte importante della dieta e devono essere consumati quotidianamente.

Senza frutta e verdura, nella dieta di una persona probabilmente mancano molte vitamine e minerali essenziali.

Le persone dovrebbe fare in modo che la frutta e la verdura vengano puliti bene prima di essere consumati per essere sicuri che siano liberi da batteri e da agenti chimici superficiali.

Negli ultimi anni ci sono stati focolai di escherichia coli, un batterio che può essere inoffensivo, ma alcuni ceppi sono invece molto pericolosi e contaminano prodotti come lattuga romana, spinaci e pomodori. Quindi è molto importante pulire in modo accurato tutto ciò che andrete a spremere e molto spesso l’acqua del lavandino non basta.

C’è anche la contaminazione da pesticidi di cui preoccuparsi. A meno che non compriate tutto biologico, è necessario considerare il fatto che la frutta e la verdura possono contenere pesticidi dannosi.

Non solo acqua

Oltre a lavare con l’acqua, si consiglia di utilizzare fonti naturali di acidi. L’uso di una soluzione detergente naturale assicurerà che tutti i batteri vengono rimossi dalle bucce e pelli di frutta e verdura.

Una buona soluzione fatta in casa è questa:

  • Un limone
  • Acqua
  • Aceto bianco

Come si prepara la soluzione per pulire?

Questa soluzione può essere preparata facilmente spremendo il limone, aggiungendo una tazza di acqua e tre cucchiai di aceto bianco: travasate tutto in un flacone spray, agitate per amalgamare. La soluzione può essere spruzzata sulla frutta e la verdura che stanno per essere spremuti, per poi essere risciaquata con dell’acqua.

Questa soluzione per la pulizia è poco costosa e può essere effettuata in pochi minuti. Ci sono anche prodotti già pronti disponibili nei negozi, ma accertatevi che contengano solo prodotti naturali e non sostanze chimiche nocive.

Conclusioni

Potete anche considerare di comprare una spazzola per la pulizia di frutta e verdura se, ad esempio, fate fatica a rimuovere della terra.

Ricordatevi che se la verdura o la frutta non sono coltivati da voi o se non provengono da agricoltura biologica, è sempre meglio togliere la buccia, nella quale però a volte sono contenuti i massimi nutrienti come nella buccia del cetriolo (Vitamina K)

Il modo migliore per conservare il succo

come conservare il succo di frutta frescoUna delle domande ricorrenti, è “Per quanto tempo posso conservare il succo che produco con la centrifuga?”

Molte persone non hanno il tempo per fare il succo fresco tutti i giorni, così si vuole farne una grande quantità una sola volta, e conservarlo per l’utilizzo in un secondo momento.

La risposta è sì, è possibile conservare i succhi per berli in un secondo momento. Anche se ci sono diversi fattori da tenere in considerazione:

  1. Gli effetti benefici dei succhi di frutta possono scomparire in pochi minuti dopo averlo fatto.
  2. Per quanto tempo possono essere conservati.
  3. I migliori contenitori per conservare il succo.
  4. Il modo migliore per conservare il succo.
  5. Altri consigli per la conservazione

Quando il succo cambia colore o sapore, questi sono chiari segni di ossidazione o sta andando a male. Nel dubbio buttatelo.

  1. Alcuni dei nutrienti benefici dei centrifugati freschi possono dissipare in pochi minuti.

Ci sono molti nutrienti benefici contenuti nel succo fresco. Le sostanze nutritive comprendono: acqua vegetale, vitamine, enzimi, sali minerali, proteine, fibre, carboidrati, fito-nutrienti (carotene, licopene, ecc), clorofilla, i lipidi, etc.

Nel momento in cui producete il succo, le pareti cellulari si rompono, fornendo i  nutrienti. Molti di questi sono molto sensibili all’aria, al calore, la luce e il tempo causerà la loro degenerazione.

Un  esempio viene dalla “terapia Gerson”, che è una terapia che il dottor Max Gerson ha usato per il trattamento di pazienti affetti da cancro.

La Terapia Gerson specifica che i succhi devono essere consumati con entro 20 minuti. Così si dovrebbe ottenere, i massimi benefici dal succo fresco. Quindi la cosa migliore da fare è quello di bere il succo subito, invece di pensare, si spremerne molto una o due volte la settimana, potete svegliarvi 30 minuti prima e fare colazione tutte le mattine con del succo fresco.

  1. Per quanto tempo si può conservare il succo?

Il periodo di conservazione dipende da diversi fattori:

Tipo di spremitore usato per estrarre il succo: determinati tipi di centrifughe producono un succo di qualità superiore che può essere più resistente all’ossidazione.

Per esempio, il succo di agrumi tende a durare più a lungo, mentre le mele tendono ad ossidarsi (diventano di color marrone) in fretta.

Se conservato a temperatura ambiente e non coperto il succo si ossida molto più in fretta.

Personalmente preferisco bere il succo appena fatto. Se devo conservare i succhi, non lo faccio per più di 8 ore, se fatta con una centrifuga, non più di 24 se fatto con un estrattore a bassa velocità.

  1. I migliori contenitori per conservare il succo

Vi consiglio di utilizzare contenitori di vetro per conservare il succo. Di solito uso una bottiglia di vetro o un vaso di vetro (tipo Bormioli). Vi consiglio anche dei contenitori in acciaio inox tipo thermos.

Qualcuno consiglia di utilizzare la plastica per conservare il succo, ma io ve la sconsiglio vivamente visto che molti studi hanno dimostrato che le molecole della plastica vengono rilasciate nel cibo.

Una delle cose da ricordare è di comprare, se possibile, un contenitore che sia grande quanto il succo che bevete in una volta, così da non aprire e chiudere la bottiglia molte volte, evitando di perdere ulteriori nutrienti.

  1. Il modo migliore per conservare il succo

Il modo migliore per conservare succo è in un ambiente privo di aria. L’aria è uno dei principali fattori che possono causare un indebolimento del succo.

Un buon metodo è l’utilizzo dei contenitori per il frigo: riempitelo fino quasi all’orlo (è possibile aggiungere un po’ di acqua – non da rubinetto- se il contenitore non ha abbastanza succo), così ridurrete al minimo l’aria contenuta all’interno del contenitore con il succo.

Ancora meglio, se l’aria viene eliminata del tutto, ma vi serviranno dei contenitori sottovuoto ed una macchina o una pompa per il sottovuoto che aspireranno l’aria rimasta all’interno del contenitore. Ricordarsi di mantenere il succo FREDDO.

  1. Altri consigli per la conservazione

  • Il succo di limone all’interno del succo di frutta, può conservarlo più a lungo.
  • Spremi i prodotti freddi, al fine di garantire che il succo non raggiunga una temperatura elevata.
  • Utilizzare prodotti biologici. In generale, i prodotti biologici hanno più nutrizione dei prodotti non biologici.

Conclusione:

Conservare i succhi solo quando è assolutamente necessario, dal momento che il degrado si verifica subito dopo che il succo viene prodotto. Se si ha bisogno di conservare il succo, ricordare questi punti:

  • Conservatelo il meno possibile.
  • Utilizzare una centrifuga o estrattore a basso numero di giri.
  • Utilizzare vetro o acciaio inossidabile per la conservazione del succo.
  • Rimuovere l’aria dal contenitore o aspirare l’aria.
  • Mantenete il vostro succo freddo in frigorifero

Lascia un commento:

Leave a Comment: