Quali sono le migliori lucidatrici per marmo? – Recensioni, opinioni, guida e prezzo del 2020

Casa & Cucina

lucidatrici per marmoSe è vero che i pavimenti in marmo sono tra i più affascinanti ed eleganti, tuttavia è anche vero che sono tra i più costosi e che, rispetto ad altri tipi, hanno bisogno di maggiori cure e attenzioni. Questo perché il marmo è un materiale molto più resistente e difficile da pulire rispetto al parquet.  È qui che fortunatamente entra in gioco la lucidatrice per marmo, un elettrodomestico progettato appositamente per dare nuovo splendore alle tue superfici in marmo. Vuoi acquistare uno di questi prodotti ma non sai quale modello scegliere? Che aspetti, continua la lettura per scoprire quali sono le migliori lucidatrici per marmo e quali sono le loro principali caratteristiche.

Quali sono le migliori lucidatrici per marmo per prezzo e opinioni?

Hoover F 38PQ – versatile e pratica

Hoover Polisher F38PQ Lucidatrice con Funzione aspirazione...
348 Recensioni
Hoover Polisher F38PQ Lucidatrice con Funzione aspirazione...
  • Lucidatrice con funzione aspirapolvere integrata
  • Potenza massima 800 W

Si tratta di una lucidatrice robusta dotata di cappa rivestita in acciaio cromato e di paraurti gommato per non danneggiare i mobili. È dotata di un’asta estendibile e reclinabile fino a 90°, che assicura un ottimo raggio d’azione; l’impugnatura è particolarmente comoda ed ergonomica. Hoover F 38PQ è in grado di offrire risultati eccellenti grazie alla presenza delle sue tre spazzole rotanti che funzionano anche senza cera: oltre a lucidare, riescono anche ad aspirare la polvere dal pavimento. Il sacco interno, dalla capacità di 3,5 litri, è in cotone e può essere rilavato dopo ogni uso. La potenza elettrica massima è di 800 W.

Pro
  • Doppia funzione di lucidatura e aspirazione.
  • Il sacchetto può essere lavato e riutilizzato.
  • La cappa è in acciaio cromato.
Contro
  • Pochi accessori presenti in dotazione.

KARCHER FP 303 – tra le più comode

Sale
Kärcher  FP 303 - Lucidatrice, Capacità Sacchetto Filtro 4 l,...
64 Recensioni
Kärcher FP 303 - Lucidatrice, Capacità Sacchetto Filtro 4 l,...
  • Impugnatura ergonomica
  • Testa lucidante piatta, per lucidare sotto mobili bassi

Nonostante sia realizzata con materiali particolarmente robusti, questa lucidatrice è leggera ed estremamente maneggevole: tutto merito dell’impugnatura ergonomica e della sua forma slanciata che permette all’apparecchio di restare in posizione eretto anche da solo. La testa lucidante è appiattita, in modo da riuscire a lucidare anche i punti più nascosti. Il volume del sacchetto è di ben 4 litri. Le spazzole sono realizzate con materiali che permettono di salvaguardare il tuo pavimento, mantenendolo pulito più a lungo possibile. Si tratta di un modello con doppia funzione silenzioso, nonostante il motore potente (600 W), perfetto per pulire pavimenti delicati e difficili come quelli in marmo. È dotata infine di che ti consentono di spostarla facilmente in ogni ambiente della casa.

Pro
  • Perfetta per usi prolungati.
  • Sacchetto dall’ottima capacità.
  • Molto silenziosa.
Contro
  • Prezzo non proprio economico.

Hoover F 3880 – la più venduta

Hoover F 3880 Lucidatrice Polisher, Grigio / Acciaio
132 Recensioni
Hoover F 3880 Lucidatrice Polisher, Grigio / Acciaio
  • Interamente Made in Italy: una lucidatrice con funzione aspirapolvere...
  • Potenza massima 800 W

Questo modello rientra tra le migliori lucidatrici per marmo, anche grazie ad un ottimo rapporto qualità/prezzo. Possiede una potenza di 800 W che assicura risultati soddisfacenti e bassi consumi. È dotata inoltre di una testina di pulizia a tripla azione che permette di applicare la cera efficacemente. La spazzola anteriore vibrante aiuta a rimuovere la polvere presente sul pavimento per assicurare risultati ancora migliori. Le spazzole sono perfette per ogni fase della lucidatura: quelle dure stendono la cera, mentre quelle morbide lucidano con delicatezza. Hoover F 3880 dispone di un paraurti in gomma che garantisce la protezione dei mobili e della lucidatrice stessa. Il sacco ha la capacità di 3,5 litri.

Pro
  • Funzione di aspirapolvere integrata.
  • Potenza massima di 800 W.
  • Luce frontale per vedere meglio negli spazi più bui della casa.
Contro
  • Il manico potrebbe essere scomodo per le persone più alte.

Come funziona una lucidatrice per il marmo?

Rispetto ad altre tipologie di lucidatrici, quelle progettate per i pavimenti in marmo sono dotate di spazzole con movimento rotatorio particolarmente dure. Al giorno di oggi questo elettrodomestico presenta una serie di comandi che permettono di impostare a piacimento la potenza desiderata che meglio si adatta al tipo di sporco da rimuovere. Un ulteriore vantaggio delle lucidatrici per marmo è rappresentato dalla base piatta che permette di raggiungere facilmente qualsiasi punto della casa, anche quelli più nascosti al di sotto dei mobili. I modelli più avanzati dispongono inoltre di una serie di funzioni extra, come ad esempio una luce frontale che serve ad illuminare la porzione di pavimento che si intende lucidare e una spia che indica il sacco pieno da svuotare, se si vuole continuare con le pulizie.

Più la lucidatrice è veloce, più lucido sarà il pavimento alla fine del lavoro. Generalmente, le lucidatrici hanno una velocità tra i 150 ai 2500 giri al minuto. Quando si tratta di dover lucidare una grande superficie di marmo, allora sono necessari più giri.

 

Come scegliere la migliore lucidatrice per marmo?

Quando si decide di acquistare una lucidatrice per marmo, per essere sicuri di stare scegliendo il prodotto ideale bisogna tenere in considerazione alcuni fattori, come ad esempio le dimensioni, il peso, la potenza e le funzionalità. Per quanto riguarda la potenza, solitamente le lucidatrici che si trovano sul mercato possiedono una potenza che si aggira tra i 600 e gli 800 W. Altrettanto importanti sono i dettagli estetici, al tal proposito bisogna controllare che la cappa sia realizzata in acciaio cromato o che la lucidatrice sia dotata di un paraurti in gomma che proteggerà l’elettrodomestico e i mobili in caso di urti.

Visto e considerato che si tratta di un elettrodomestico da utilizzare per un lasso di tempo abbastanza lungo, è fondamentale appurare il suo grado di maneggevolezza. Lo svantaggio che si cela dietro una lucidatrice molto pesante è che sarà difficile non solo da utilizzare, ma anche da trasportare; al contrario, un apparecchio leggero sarà molto più comodo per coloro che hanno appartamenti di grandi dimensioni o con diversi piani.

Da non sottovalutare poi l’impugnatura che nei modelli migliori è ergonomica, pratica e rivestita in morbida gomma antiscivolo, che risulterà comoda anche in caso di lunghe sessioni di pulizia. Un occhio di riguardo bisogna prestarlo anche per quanto riguarda la capienza e il materiale con cui è realizzato il sacco. La maggior parte delle lucidatrici è dotata di sacchetti in grado di contenere tra i 3 e i 4 litri: una quantità giusta che permette di effettuare numerose sessioni di pulizia senza dove svuotare o sostituire il sacco troppo spesso. Ci sono poi alcuni modelli che presentano un sacco riutilizzabile, in cotone lavabile, mentre altri montano un sacco usa e getta.

Per quanto riguarda la struttura, è bene verificare se l’asta sia estendibile o meno, ma anche se sia reclinabile, in modo tale da raggiungere i punti più difficili e lucidare senza problemi sotto tavoli e mobili. Il pad è invece la parte della lucidatrice che contiene le spazzole: è possibile trovare lucidatrici con 2, 3 o addirittura 4 spazzole.

Quasi tutti i modelli che appartengono alla fascia medio-alta sono 2 in 1, ossia permettono di lucidare il pavimento e contemporaneamente aspirare la polvere e i residui che si trovano a terra. Questi elettrodomestici consentono di risparmiare tempo ed energie fisiche, evitando di dover utilizzare due apparecchi diversi per completare la pulizia della propria abitazione.

 

Quali sono le migliori marche?

La marca è un parametro molto importante ai fini della scelta di una lucidatrice per marmo che sia in grado di offrire prestazioni soddisfacenti. Ovviamente molto dipende dalla fascia di prezzo a cui si è interessati: è in base a questa che è possibile trovare aziende che nel tempo si sono costruite un’ottima reputazione, commercializzando modelli di ottima qualità che hanno conquistato il mercato. Il consiglio è quello di diffidare di marchi poco noti che propongono prezzi troppo vantaggiosi, affidandosi piuttosto a marchi conosciuti per la qualità dei loro prodotti e per la facilità nel reperire accessori e pezzi di ricambio. Da tenere in considerazione anche l’assistenza clienti: le marche più famose sono molto attente a questo servizio, risultando più efficienti nel caso in cui il cliente riscontrasse problemi nell’utilizzo della lucidatrice per marmo. Tra le marche più famose ci sono:

 

  • Hoover: rinomata per prodotti di fascia media dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.
  • Vorwerk: specializzata in modelli di alta qualità che offrono il massimo delle prestazioni.
  • Karcher: questo marchio da diversi anni ormai sta conquistando sempre più clienti grazie all’ottima fattura dei suoi prodotti.

 

Conclusione

La lucidatrice per marmo è uno strumento indispensabile per tutti coloro che vogliono mantenere i loro pavimenti sempre lucidi, brillanti e sgrassati. Anche se sul mercato si trovano marmi già trattati, è stato accertato che nel tempo anche questi sono destinati a perdere la loro lucentezza originaria. Ovviamente, il modello ideale non solo deve essere leggero e rapido, ma deve essere in grado di assicurare risultati eccellenti in pochissimo tempo. Il consiglio è che al momento dell’acquisto non bisogna valutare soltanto il design, ma anche le caratteristiche sopra elencate.